Euro 2008: Tocca a Del Piero salvare l’Italia

0
64

– Zurigo, 13 giu. – Ultimo appello. E’ soltanto la seconda partita di Euro2008 ma e’ gia’ decisiva per la Nazionale di Donadoni. Alle 18 gli azzurri scenderanno in campo contro la Romania sul terreno di gioco del Letzigrund di Zurigo. Italia costretta a vincere per riscattare la pesante sconfitta di lunedi’ scorso contro l’Olanda, ma soprattutto per riaprire il discorso qualificazione ai quarti di finale. Dopo la rifinitura di ieri il ct ha comunicato che giocheranno Chiellini e Del Piero e che ci saranno altri due cambi.
Verrebbe da dire "clamoroso al Letzigrund" visto che finora Donadoni non aveva mai concesso nulla sulla formazione, nascondendo le sue idee tattiche anche durante gli allenamenti.
Del Piero portera’ la fascia di capitano dall’alto delle sue 87 presenze. Insomma per ripartire e per salvare la faccia l’Italia campione del mondo si affida a lui. "Le responsabilita’ non mi spaventano, sono pronto", ha dichiarato ieri un Del Piero piu’ carico che mai. Per quanto riguarda l’11 anti-Romania, Donadoni dovrebbe schierare un 4-2-3-1 con Buffon tra i pali, difesa a 4 con Zambrotta, Panucci, Chiellini e Grosso, poi De Rossi e Pirlo in mezzo, Camoranesi, Del Piero e Perrotta sulla trequarti alle spalle di Toni. Arbitrera’ il norvegese Ovrebo. Attesi a Zurigo per assitere alla partita il presidente, Giovanni Petrucci, e il segretario generale del Coni, Raffaele Pagnozzi, quindi il numero 1 della Lega Calcio, Antonio Matarrese, il presidente della Lega di serie C, Mario Macalli, e i vice-presidenti federali Cesare Gussoni e Demetrio Albertini.
 

 

fonte:AGI New On

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here