Mazzarri: “Vittoria importante dopo le due sconfitte”

20
22

Mazzarri04"Il mio futuro? A fine stagione si farà un bilancio, ognuno farà le sue considerazioni e poi si valuta. Non c'è nulla di strano, l’ho fatto anche l’anno scorso questo discorso"
Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri, intervenuto in sala stampa, ha commentato la vittoria sul Genoa: “E’ stata una partita bella, veemente. Il terreno pesante ci è ha un pò sfavoriti ad inizio gara. Poi nel secondo tempo abbiamo fatto una partita intensa contro una squadra forte".
Sul cambio Mascara-Hamsik l’allenatore spiega: “Eravamo 0-0, doveva uscire un centrocampista centrale e non Marek, poi il risultato si è sbloccato ed ho fatto un cambio diverso facendo uscire Marek”.
Sappiamo che a Lecce sarà una partita dura su un campo difficile perchè è una squadra che si deve salvare".

Mazzarri ha rilasciato alcune dichiarazioni anche ai microfoni di SkySport, questi i passaggi salienti dell’intervista: “E’ stata una vittoria importante perché venivamo da due sconfitte consecutive e non era mai successo prima”.
“La Champions? Non è successo ancora nulla, ci sono ancora tre partite e domani devono giocare tutte le altre”
Anche se non è ancora matematico Mazzarri spiega che per affrontare una competizione come la Champions ci sarebbe bisogno di una rosa molto competitiva: “A quei livelli ci sono giocatori, squadre di spessore, di tradizione, esperte. Il livello e' altissimo, abbiamo visto le difficoltà che anno avuto quest’anno le squadre italiane. Ci vogliono tante cose per poterla onorare al meglio, per non essere meteore o andare a fare brutte figure in Champions”.
"Lavezzi? Ha fatto una grande partita come tutti gli altri, ma in questa squadra sono tutti decisivi e, in questi due anni, tutti stanno facendo cose straordinarie, perché anche chi non gioca sempre, quando va in campo poi non fa rimpiangere i titolari. Non voglio parlare dei singoli ma di tutta la squadra".
“Dossena? Sta facendo un grande campionato, è uno dei migliori esterni che ci sono in Serie A. Non dimentichiamoci che c’è anche Zuniga che a sinistra sa fare molto bene, sulle fasce siamo messi bene, insieme a Maggio stanno facendo benissimo e in questi ruoli siamo tra i più forti del campionato".
A Mazzarri hanno dato molto fastidio alcune voci su di lui: “In questi giorni ho sentito parlare di me anche in modo offensivo, che sarei stato ambiguo, ma io invece dico la verità, per me essere seri vuol dire che prima si raggiunge l'obiettivo, si vede dove siamo arrivati, ci si mette a tavolino ed ognuno fa le sue considerazioni. L’allenatore ha dentro di se tante cose che vive e deve capire bene, non c’è nulla di strano, l’ho fatto anche l’anno scorso questo discorso. Quando vado in una società i miei dirigenti sanno che io ogni anno voglio fermarmi, si fanno i bilanci, e si valuta. Questo è il discorso che per me dovrebbe essere naturale. Invece si fanno tanti discorsi su di me quando l’anno scorso, tanto per dirne una, la Sampdoria era arrivata in Champions e si sapeva da tre mesi che l’allenatore sarebbe andato via eppure non si era fatto tutto questo gran parlare”.
Intervista curata dall’inviato in sala stampa, Gennaro Gambardella e dalla Redazione di NapoliSoccer.NET
 

20 Commenti

  1. è proprio vero che facilmente ci si monta la testa . invece d’essere felice di rimanere a Napoli con il Napoli non vede l’ora di andarsene…. e vattenne…invece di pensare a rinforzare la squadra x la coppa dei campioni pensa a non pagare la penale volendosene andare…e vattennne ! chi non ci ama non è degno di restare ma dela vendera’ cara la pelle come x cavani statene certi !

  2. Ma perchè ci vuoi prendere in giro ??? ma dillo che hai firmato con la Juventus o aspetti che ti cacciamo fuori ??
    A Napoli sai come si dice ka nisciun è fess
    FORZA NAPOLI E VAI VIA MAZZARRI PRIMA CHE TI CACCIAMO FUORI

  3. Se ha firmato con la juve vuol dire che qualcosa non ha funzionato, non darei l’intera colpa all’allenatore, ma anche al Presidente, rimbalza molto l’ipotesi che Aurelio non voglio comprare i giocatori importanti che dice Mazzarri,e se fosse così il tecnico ha pienamente ragione perchè la champions è tutt’altra cosa,serve un mercato corposo e qualitativamente diverso, se Aurelio non vuole investire allora si deve passare la mano sulla coscienza!

  4. Alla juve farà la fine di tutti gli allenatori che sono arrivati li. In quella società squallida maccherà solo la sua carriera, fin qui impeccabile. Vacci pure alla tua juve Mazzarri! Noi l’anno prossimo faremo la champions e tu verrai sbeffeggiato da tifosi bianconeri ridicoli e da dirigenti di mezza tacca che dicono di comprare campioni e poi prendono dei grandi bidoni!!

  5. Questo allenatore prima firma un contratto pluriennale con il Napoli e poi dice che alla fine del campionato farà le sue decisioni! Signori ma come poteva firmare con la Juve se aveva già firmato con il Napoli? Se Dela vuole veramente che il Napoli diventi una grande società e non una società satellite della Juve (non è che c’è lo zampino di Fassone in tutto questo?) deve tnerlo per due anni senza farlo allenare così come fece ferlaino con Ottavio Bianchi.

  6. Caro Mazzarri non puoi paragonare il tuo caso a quello di Del Neri alla Samp perchè tu hai fimato un contratto triennale con il Napoli e non annuale, se volevi avere la possibilità di andare in altra società dovevi legarti al Napoli per un solo anno. Mi pongo poi un domanda perchè la società Calcio Napoli consente alla Juve di contattare un suo tesserato e non denunzia tutto alla corte federale?

  7. Io mi accorderei già da adesso con Delio Rossi che facilmente lascerà Palermo 😉
    Caro Ualter Mazzarro, sei giustificato SOLO nel caso in cui il presidente non voglia comprare giocatori importanti,ma cmq. non credere di essere chissà quale mago della panchina.

  8. ripropongo questo mio pensiero con la speranza che possa servire a creare una scossa tra i tifosi…Da napoletano che vive lontano da Napoli da 20 anni e tifoso del Napoli da 35 anni mi posso permettere di dire che la verità bisogna accettarla: Per quanto Dela possa rendere la squadra super competitiva per invogliare gli assi a rimanere bisogna che voi tutti capiate che vivere a Napoli è davvero impossibile. Oltre alla munnezza, il degrado, la delinquenza, vedete pure cosa succede se un calciatore decide di fare due passi in giro….. questo amore dei tifosi alla fine risulta essere asfissiante (lavezzi già ha acquistato una casa a milano) cavani è dovuto scappare da capri … me è possibile che sti trogloditi non capiscono che fuori dallo stadio i calciatori vorrebbero un pochino di tranquillità… basterebbe un saluto e non tutto quel casino…..ho davvero paura che se se ne va mazzarri, hamsik gargano.. a napoli ricomincia la lotta per la salvezza… tanto il presidente il suo scopo lo ha ampiamente raggiunto: ha reso tutti tifosi anche quelli che non sanno neanche com’è fatto il pallone ed ora contribuiscono con gli abbonamenti, i biglietti ed i vari gadget (quando vengo a napoli si vedono una marea di tute del napoli passeggianti). A giugno verrà svelato il futuro: stelle o stalle? Speriamo bene.

  9. Caro ernesto, purtroppo la gente di Napoli è così, ed è una caratteristica che fa parte del patrimonio culturale di secoli.. Puoi lanciare tutti gli appelli che vuoi, ma ci saranno sempre gli imbecilli.
    Per fare un esempio, Raùl ha esultato per le vittorie in Champions del suo Schalke.. In curva… E nessuno si è sognato di spogliarlo o di spupazzarlo in malo modo per farcisi una foto.
    Sia chiaro, io preferisco il calore napoletano, ma il calcio porta tale calore a forme perverse e malate.

    Per restare in tema, Mazzarri magari vorrà andarsene perchè la Juve per un toscano ha sicuramente più fascino, così come per un sudamericano lo avrebbe il Napoli. Non credo che tutte le persone fuggano da Napoli per i motivi da te elencati, soprattutto i calciatori attuali che sono più divi di Hollywood che atleti, e godono nel vedere la folla che li osanna.

  10. ma siamo sicuri che mazzarri non abbia paura di affrontare la champion?
    la cosa importante è che resta De Laurentiis che è uno ambizioso e sicuramente per non essere da meno prenderà un ottimo allenatore, magari che abbia anche esperienza internazionale. infatti, siamo usciti dall’Europa proprio per la mancanza di esperienza, soprattutto dell’allenatore.
    forza Napoli per sempre!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  11. Secondo me Mazzarri ha solo voluto lanciare il messaggio che per affrontare la prossima stagione serviranno giocatori all’altezza, validi ricambi ed esperti ad affrontare competizioni come la Champions… Dice che si siederà a tavolino, proprio per valutare come poter affrontare il mercato e la stagione che verrà… Giusto o sbagliato che sia, non si può non riconoscere che questo allenatore ha cambiato le sorti del Napoli in positivo, ha dato un’anima alla squadra, ha caricato i giocatori, ha trasformato la mentalità di ogni atleta, ha raggiunto obbiettivi insperati sia quest’anno che l’anno scorso, pur non avendo una rosa altamente competitiva… Mazzarri è uno che sa valorizzare il proprio lavoro.. In più voglio ricordare che prima del suo avvento il Napoli vinceva pochissimo fuori casa ed invece quest’anno si è addirittura battuto il record di vittorie fuori casa… E’ la mentalità che ha impresso alla sqaudra che è stata decisiva per raggiungere certi traguardi.. Io spero che ci pensi seriamente e che resti ancora con noi, proprio come diceva lo striscione “Chi vuol restare, ben venga!!!”.. Staremo a vedere, di certo non possiamo frenare la nostra crescita e quindi serviranno investimenti importanti e occorrerà trattenere tutti i nostri campioni!!!… Forza Napoli sempre!!!

  12. Ho fiducia nel presidente. Lui lo scudetto lo vuole vincere. Farà quello che bisogna fare. E’ nel suo interesse. Perciò farà gli acquisti che occorrono e prenderà l’allenatore giusto (che secondo me non è Mazzarri lo dico da mesi, Mazzarri ha grossi limiti).

  13. Mazzarri va via.Questi giochini sono vecchi;non si incontra un presidente a maggio per fare la squadra perchè le squadre si pianificano prima!!!!!Se se ne vuole andare via che se ne vada!!Grazie e arrivederci.Napoli non è un trampolino di lancio.Allenare a Napoli soprattutto in ottica champions deve essere un grande onore per chiunque!!Se lui ritiene piu’ stimolante un altra avventura(juve????) che se ne vada.Il Napoli non è ne Mazzarri ne Cavani ne Lavezzi!Come hanno scritto i ragazzi della curva chi vuole andare se ne vada chi vuol rimanere che ben venga.Se per Mazzarri(o per altri) è una questione di stimoli ripeto ancora che vada via;anche se è una questione di soldi però De Laurentis deve capire che per fare squadre competitivie o tenere giocatori forti bisogna spendere.L’unica cosa che mi auguro è che la scelta di Mazzarri non sia dovuta ad eventuali idee del nostro presidente di non rafforzare adeguatamente la squadra.L’anno prossimo se sarà champions bisognerà avere una rosa competitiva perchè si rischia di fare bruttissima figura in europa e brutta figura in italia.Non voglio pensare che proprio sul piu’ bello non si faccia quel passo in piu’ per dar forza ad un progetto che per ora ha dato solo soddisfazioni.L’anno prossimo bisogna fare un salto di qualita’ per collocare il napoli tra le grandi!!

  14. ma come? il sogno di tutti è quello di respirare il calore di napoli e del san paolo e qui leggo che c’è chi vorrebbe scappare via da questa stupenda città!! E’ vero che c’è la “munnezza”, che c’è la delinquenza e che c’è il degrado.Ma tutto questo c’è solo x i comuni mortali napoletani e non x dei calciatori milionari che vivono nel lusso e con ogni comodità! Ma stiamo scherzando? I trogloditi ci sono a Napoli come ci sono a Torino (e l’abbiamo visto) a Milano (e l’abbiamo visto) o a Roma (e l’abbiamo visto). E dopo tutto ciò che questa gente regala a queste persone loro vogliono scappar via? E’ vero che talvolta si esagera un pò troppo ma penso che con uno stipendio di 50-100000 euro a settimana si può anche sopportare qualche tifoso un pò fuori dai limiti e qualche seccatura no? Ammetto che io non sono di Napoli e che forse per me è più facile parlare rispetto a uno che ci vive ogni giorno, ma ci vengo spesso e vi assicuro che ogni volta lascio questa città davvero a malincuore perchè ne sono innamorato nonostante la munnezza e tutto il resto come dite voi. Se qualcuno va via quest’anno non è certo x questo secondo me, ma solo perchè sul contratto vogliono qualche 0 in più!!

  15. e comprensiva la reazione di noi tifosi, un anno cosi bello ricco di emozioni e di soddisfazioni, che sono alla base del piazzamento del napoli in champions, ormai e chiaro che l’anno prossimo giiocheremo la manifestazione calcistica piu importante di europa. ma come sempre accade e purtroppo molto spesso a napoli, cè sempre una parte di amaro da ingoiare, non doveva finire cosi questa stagione, tra dubbi ed incertezze che minano il futuro. certo tra qualche settimana un mese circa sapremo, i nostri dubbi verrano sciolti, mazzarri ha scelto un’altra squadra indipendentemente dalla programmazione della società oppure ha capito che de laurentis non puo permettersi un club tra le prime. se fosse cosi entrambi i motivi in uqlache modo vanno rispettatti, mazzarri potrebbe voler soddisfare le proprie ambizioni, e compreso che il napoli non puo permettersi un club con quelle caratteristiche preferisce cambiare squadra e giocarsi le sue carte e condivisibile, oppure de laurentis, sperdutosi nelle sue interminabili lugubrazioni ed analisi per lo piu incomprensibili pure a lui, non ha quella disponibilità economica pre fronteggiare una campagna acquisti tra i 40 ed i 50 milioni di euro, di questi servono per il centrocampo almeno 30 35, a cui aggiungere i ritocchi degli ingaggi. insomma una brutta gatta da pelare, però credo che almeno AVREBBERO IL DOVERE DI DIRLO, DITECI QUAL’E’ LA VERITA’ FATE IN MODO CHE CHI COME ME E TANTI MA TANTI ALTRI CHE COMPRANO IL PRODOTTO OFFETO DAL CALCIO NAPOLI HANNO IL DIRITTO DI SAPERE COSA VANNO A COMPRARE!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO