Gargano: “Per vincere c’è voluto un gran cuore”

4
23

gargano-04-in-azione

"Mazzarri? Ci farebbe piacere se rimanesse. Io ho un contratto lungo e sto bene qui. L'arrivo di altri centrocampisti non è un problema per me"
Il centrocampista del Napoli Walter Gargano intervenuto in sala stampa ci ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Siamo molto contenti per il Napoli che ha vinto dopo queste due sconfitte. Abbiamo provato in tutti i modi a vincere ed alla fine ci siamo riusciti. C'è voluto un grande cuore da parte di tutti per battere il Genoa non solo quello di Gargano”.
“La gente vuole sempre il massimo da ogni calciatore. Io ero rimasto un po’ male per questi fischi dalla tribuna ma bisogna fare sempre il professionista. Quando uno si siede in panchina è normale che poi iniziano a girare delle voci ma io ho un contratto lungo e voglio rimanere qui”.
“Il mister negli spogliatoi ci ha detto che abbiamo fatto bene e di continuare così”.

Gargano è stato intervistato in diretta da SkySport, queste alcune delle sue dichiarazioni: “Mazzarri? E’ normale che a noi ci farebbe molto piacere se rimanesse Walter perché è un grande allenatore che da anche una carica in più”
“La Champions? Non è ancora il momento di festeggiare, siamo contenti per questa vittoria visto che avevamo perso due partite di seguito. Anche oggi la palla sembrava che non voleva entrare poi siamo stati bravi”.
“Penso che nelle quattro cinque partite che sono stato fuori il mister ha visto che sono un po’ stanco ed io non faccio problemi se vado in panchina. Tutti quelli che giocano devono fare bene ed anche quelli che giocano di meno stanno dimostrando che sono bravi”.
“Inler? Io sono molto sereno, ci fa piacere se lo prendono perché vuol dire che vogliono fare una squadra forte. Si dice che portano un regista e per me non è un problema. Avevano portato Cigarini, io sono stato tranquillo, se portano dei giocatori nuovi vuol dire che la rosa migliora.
Mio figlio? Se lo devono pettinare come Hamsik mi fa piacere. Mio cognato? Speriamo che resti a Napoli”.

Intervista curata dall'inviato in sala stampa, Gennaro Gambardella e dalla Redazione di NapoliSoccer.NET

 

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO