Calcio: Lega, in vista ampliamento numero extracomunitari

0
27

Potrebbero allargarsi le maglie della normativa sugli extracomunitari provenienti da campionati esteri, influenzando le strategie di mercato di molti club. E’ emerso da una riunione in Lega calcio in cui si sono confrontate sul tema tutte le componenti del pallone.”Sia la serie A sia la B chiedono di poterne tesserare uno in piu’. Spetta alla Federcalcio decidere e credo che accadra’ entro luglio”, e’ la previsione del presidente del Piacenza Maurizio Riccardi, piu’ ottimista per la categoria maggiore, meno per quella cadetta. Sul tavolo del Consiglio federale ci sono da tempo diverse ipotesi di riforma, ”alcune folli, altre piu’ ragionevoli”, come ha confermato il vicepresidente della Figc Demetrio Albertini, arrivato apposta dal ritiro austriaco della Nazionale. A molti infatti stanno stretti i limiti vigenti: in A si puo’ ingaggiare un solo extracomunitario proveniente dall’estero a patto che un altro sia in scadenza di contratto o si trasferisca in un altro campionato; in B non se ne possono acquistare di nuovi e le neopromosse in A possono arrivare a un massimo di tre in rosa. A un ampliamento si oppone il presidente dell’Associazione calciatori Sergio Campana, ”soprattutto alla luce della riforma delle rose varata dalla serie B” che impone, tra l’altro, un tetto di 19 giocatori. Probabilmente servira’ un’altra riunione per portare la questione al prossimo Consiglio che si terra’ al ritorno degli azzurri dagli Europei. Oltre a Riccardi, Albertini e Campana, in via Rosellini erano presenti il presidente di Lega Antonio Matarrese, i vicepresidenti Massimo Cellino e Gianfranco Andreoletti, Adriano Galliani (Milan) e Stefano Fantinel (Triestina).

Fonte: ANSA

LASCIA UN COMMENTO