Trofeo Sardegna: battuto il Cagliari, azzurrini in finale!

0
95

OLBIA – Un Napoli da sogno conquista la finale del Terzo Trofeo Sardegna.
Grazie ad una prova praticamente perfetta, gli azzurrini di Roberto Miggiano
hanno la meglio sul Cagliari di Gianluca Festa. Sabato alle 15 Dezi e compagni
affronteranno lo Shakhtar Donetz nella finale per il primo posto. Rispetto alla
gara con l'Olbia Miggiano cambia modulo e opta per il 3-5-2 (coppia d'attacco
Radinovic-Riccio). Festa risponde con il 4-4-2, affidando a Chelo e Porceddu
le chiavi dell'attacco.
La cronaca. Dopo trentacinque minuti di studio, il Napoli si porta in
vantaggio. Al 32' Arena dal limite dell'area insacca nell'angolino. La
ripresa comincia nel migliore dei modi per i partenopei, che dopo otto minuti
realizzano il 2-0. Protagonista della rete è il gioiellino Radinovic, che con
un bel diagonale da destra infila l'incolpevole Anedda. Per il giovane
attaccante biancazzurro è la terza rete in questo torneo. Il Cagliari non
molla e dimezza lo svantaggio con Pisanu al 24', che su calcio piazzato dai
venticinque metri manda la sfera sotto la traversa. Nel finale non accade più
nulla e il match si conclude sul 2-1: il Napoli è in finale.

Questo il tabellino del match:

TERZO TROFEO SARDEGNA
SEMIFINALE A:
22 aprile ore 16.30
STADIO NESPOLI DI OLBIA

NAPOLI-CAGLIARI 2-1

Napoli (3-5-2): Varisco; Petta, Izzo, Donnarumma; Dezi, Eliggibile, Iuliano,
Arena (22' st Signorelli, 33' st Gatto), Guerra; Radinovic (14' st De Vena),
Riccio (24' st Montuori). All.: Roberto Miggiano
Cagliari (4-4-2): Anedda; Capelli (5' st Lasi), Cro, Usai, Murru; Pisanu,
Giorico, Melis, Sanna (6' st Gallon); Chelo (19' st Mannoni), Porceddu. All.:
Gianluca Festa
Reti: pt 32' Arena; st 8' Radinovic, 24' Pisanu
Note: giornata piovosa, terreno scivoloso. 300 spettatori circa. Ammoniti
Donnarumma (N), Gallon (C), Signorelli (N).

Enrico Passerini – www.terzotrofeosardegna.eu



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here