Inaspettato tonfo degli azzurri. Il sogno si allontana ma i tifosi si stringono alla squadra

7
46

pagelleLe pagelle di Napolisoccer.NET: Napoli-Udinese 1-2

De Sancts: grande intervento all'inizio della gara poi normale amministrazione. 6,5

Campagnaro: spesso si trova senza uomo da marcare e si ingegna partecipando alla manovra offensiva. Ma le sue discese non sempre sono efficaci, soprattutto perchè l'ultimo dribbling è superfluo. Purtroppo le sue avanzate intasano gli spazi ed il Napoli (Maggio) non riesce mai ad avanzare in velocità prendendo impreparata la difesa avversaria. 5,5
 

Cannavaro: parte bene ma poi Denis prende il sopravvento e sono dolori per la difesa azzurra. Non gioca una delle sue migliori prestazioni, oggi il piede non era caldo e la maggior parte dei suoi lanci sono stati mal calibrati. In difesa spesso interviene in maniera scordinata lasciando campo e spazio agli avversari che lo prendono d'infilata. 5
 

Ruiz: dei tre difensori forse è stato quello più convincente. Ha il senso della posizione (in almeno due casi ha coperto la diagonale salvando sull'ultimo uomo) ed una buona tecnica di base, sembra essersi ben ambientato anche se difetta in "cazzimma". Imparerà anche quella. 6-
 

Maggio: le continue avanzate di Campagnaro lo costringono a giocare in spazi più stretti e questo non gli permette di avviare l'azione arrivando a contatto con l'avversario in velocità. La gara non è stata congeniale alle sue caratteristiche, inolte, la buona copertura della corsia da parte di Armero non gli ha consentito di sprigionare la sua straripante fisicità. 6-
 

Pazienza: non riesce mai ad imporsi sugli avversari, si limita a rincorrerli dimostrando di soffrire molto la sagacia tecnico/tattica messa in mostra da Inler e da Pinzi. 5+
 

Yebda: l'inferiorità numerica a centrocampo lo ha spiazzato e quando l'Udinese è partita in velocità lui è arrivato sempre in ritardo nella copertura, anche a causa di un passo più lento degli avversari. Riguardo alla creazione del gioco si è limitato a svolgere il compitino facendo mancare alla squadra gli appoggi in verticale e le proiezioni offensive in sovrapposizione. 5
 

Dossena: non convince appieno, soffre gli avversari e non riesce ad imporre il proprio ritmo. L'asse di sinistra del Napoli, tranne che in poche occasioni, ha toppato alla grande. 5
 

Hamsik: si spegna cammin facendo e sembra poco convinto. Nel primo tempo aveva ampi spazi ma li sfrutta poco e male, poi Guidolin ha detto ai suoi di chiudere "porte e finestre" e lo slovacco ha spento la luce. Forse alcune decisioni dell'arbitro lo hanno innnervosito condizionandone la prestazione, troppo spesso si contraddistingue con appoggi "molli" ed inutili giocate in orizzontale. 5
 

Lavezzi: completamente fuori dalla partita, si limita a qualche dribbling ma viene stoppato grazie ai raddoppi degli avversari. Sovente gioca lontano dalla porta e fuori posizione. E' recidivo ma continua a commettere il solito errore a centrocampo dimostrando di non aver capito che quando perde la palla in quel modo gli avversari se ne vanno in porta. Si fa ammonire ancora una volta in maniera inopportuna! 5,5

Cavani: l'Udinese lo ha matato. Oggi è apparso stanco e poco determinato: non è stato il solito Cavani. Sbaglia tutto quello che gli capita a tiro, compreso un calcio di rigore, e non mette in mostra la sua abitudinaria determinazione. La giornata di riposo lo ha spompato? 5-

SOSTITUZIONI

Gargano: con la sua velocità il pressing azzurro acquista vivicità, non commette errori in fase di appoggio e si propone ai compagni. 6

Mascara: segna il suo secondo gol in maglia azzurra, l'appetito vien mangiando. 6

Lucarelli: in area fa sentire la sua presenza. Si guadagna un rigore che, se segnato da Cavani, avrebbe potuto riaccendere le speranze. 6

Allenatore, Mazzarri: con l'Udnese gli butta proprio male, terza sconfitta in tre partite. Perde la sfida con Guidolin che – causa le assenze – opta per una formazione ad una punta (Denis). Mazzarri non riesce, invece, ad avere quell'elasticità sul modulo che oggibavrebbe forse aiutato il Napoli. Mantenere 3 difensori centrali per marcare Denis forse è stata la scelta perdente perchè il Napoli ha dovuto subire la superiorità numerica del centrocampo friulano. I bianconeri, inoltre, hanno saputo reggere l'impatto con gli azzurri grazie ad una buona disposizione in campo. Il Napoli, quando in svantaggio, si è disunito ed i cambi effettuati hanno aumentato lo sfilacciamento della manovra così come la disposizione in campo dei singoli. 5

Gianni Doriano – Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteL’Udinese infrange il sogno
Prossimo articoloUn giusto calice amaro per il Napoli di Mazzarri
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

7 Commenti

  1. Innanzitutto un grosso grazie ai ragazzi, che ci hanno fatto sognare, gioire e sperare!!!… Grazie per averci provato, anche ieri sera, nonostante le avversità!!!.. Non c’è dubbio che soffriamo sempre l’Udinese e le impostazioni tattiche di Guidolin (anche l’anno scorso col Parma ci giocò un brutto scherzo)… Ieri sera abbiamo provato a raddrizzare una partita nata male e finita peggio, ma il fato ci ha detto sempre contro… Forse avrei azzardato la sostituzione di Lavezzi, che non era in serata (si vedeva che soffriva al ginocchio), ma è facile dirlo col senno di poi e inoltre mica è così facile togliere dal campo il nostro funambolo… Gran bel giocatore Inler, speriamo veramente di prenderlo!!!.. Ora però bisogna tornare sulla terra e concentrarsi per conquistare l’accesso diretto alla Champions, perchè nulla è ancora conquistato e nella prossima a Palermo ci mancheranno gli squalificati Cannavaro e Lavezzi… Bisogna tornare subito a vincere e sarà comunque una stagione straordinaria!!!.. Forza Napoli!!!

  2. Alla fine i conti non tornano. Se prendevamo Inler a gennaio avremmo vinto lo scudetto. Ruiz e Mascara si sono rivelati 2 acquisti importanti per la difesa e l’attacco, magari anticipare Inler a centrocampo ci avrebbe reso una squadra altamente competitiva che poteva combattere su tutti i fronti e sicuramente non avrebbe permesso all’Udinese di batterci. Comunque FORZA NAPOLI sempre.

  3. Sono in agreement con i voti a parte Pazienza al quale avrei dato la sufficienza per il suo modo di appoggiare le ripartenze e di cambiare il gioco da destra e sinistra con una certa precisione.
    Ottimo Gargano….io continuo a tifare per lui. Il resto meglio non commentare e speriamo di uscirne salvi.

  4. Ragazzi Yebda è un buon giocatore ma niente di più, se aquistiamo Inler e un altro centrocampista (e ci teniamo tutti quelli che abbiamo tranne Blasi) forse il prossimo anno riusciremo a fare persino meglio in campionato. Ps. un altro attaccante che possa sostituire Lavezzi lo prenderei visto che Matavz farà il sostituto di Cavani e Mascara può fare il vice Hamsik.

  5. Voti a Lavezzi fin troppo gentili, ha giocato in maniera veramente pessima, poca intelligenza, molta corsa a testa bassa, molti palloni persi che han portato a contropiedi dell’Udinese; avrà pure male al ginocchio ma dovrebbe pensare di più quando gioca. E in questi casi serve Gargano che recuperi alla svelta sui ribaltamenti avversari; secondo me andrebbe sacrificato Pazienza, perchè Yebda in fase d’impostazione si comporta abbastanza bene, ovviamente non è cosa sua farsi 100 metri di campo in dieci secondi.
    Per il resto Ruiz si è comportato abbastanza bene.

  6. Non sono d’accordo con la più parte die voti ai giocatori, secondo me bassi rispetto alla reale prestazione fornita. E vero ke nn è stato il solito grande Napoli ma abbiamo perso soprattutto x colpa della sfortuna! Uno ke invece doveva avere almeno un punto in meno è il pocho!! Nn capisco xkè tutti si ostinano a trovargli scusanti, anke dopo una prestazione pessima come ieri! X me resta sempre uno dei migliori, ma ieri andava sostituito e preso a scoppole xkè a causa sua il Napoli ha giocato la gara in 10, e vb ke era infortunato ma bisogna cmq giudicarlo x la prestazione! Cmq solo e sempre forza Napoli!!

LASCIA UN COMMENTO