Lucarelli: “Non usciamo ridimensionati da questa sconfitta”

0
67

lucarelli-12-02-2011Cristiano Lucarelli intervenuto in sala stampa ha commentato la sconfitta con l’Udinese. L’attaccante del Napoli a pochi minuti dalla fine aveva procurato il rigore fallito poi da Cavani che poteva riaprire il match: “Non credo che l’espulsione di Domizzi fosse legata al fallo. Per quanto riguarda il fallo da rigore c’è stata una lotta e quindi la trattenuta anche se non penso che potevo riuscire ad arrivare sul pallone. Secondo me è stata una trattenuta prolungata e per questo è stata punita”.
Non c’è la sensazione di aver perso qualcosa di importante perché noi stiamo rincorrendo un sogno, da stasera è un po’ più complicato ma noi sin dall’inizio sappiamo che giochiamo per cercare di migliorare la posizione dell’anno scorso. Andiamo avanti come se niente fosse successo sapendo di dover fare il massimo nelle prossime partite. Secondo me però il Napoli non esce ridimensionato dopo questa sconfitta.
Le assenze di Di Natale e Sanchez un po’ ci ha scombussolato i piani perché l’Udinese, a parte Denis, non ci ha dato punti di riferimento. Forse con loro due sarebbe stata un’altra partita ma non so come sarebbe andata a finire.
Il sogno? Noi onestamente ci siamo ritrovati a correre per qualcosa che ad inizio campionato non avevamo preventivato, eravamo e siamo consapevoli che sarà dura riuscire ad entrare anche nei primi quattro. Poi è chiaro che anche il passo di quelle davanti ci hanno consentito di rimanere in corsa obiettivi più importanti. Ma noi siamo rimasti estranei a questo sogno che comunque si respirava all’esterno e non si poteva di certo impedirlo. All’inizio era inimmaginabile la presenza del Napoli in lotta per lo scudetto con il Milan. Noi all’interno sapevamo e sappiamo benissimo che bisogna essere realisti, un conto è quello che c’è dentro ed un contro è quello che si esterna fuori”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Gennaro Gambardella, inviato in sala stampa



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here