Ecco l’attacco de “Il Tempo”..:”Furto legalizzato tra piagnoni. Lazio non gradita”

33
61
Verrebbe voglia di urlare, di abbandonare lo stadio e passare le domeniche in famiglia oppure al mare. La Lazio perde a Napoli e fin qui non ci sarebbe nulla di trascendentale, peccato che al San Paolo sia andato in scena un furto legalizzato. I tifosi biancocelesti hanno vissuto un film horror, per usare termini cari a De Laurentiis, davanti alla tv. Hanno esultato per la buona prova della banda di Reja, ma alla fine sono rimasti schifati dall'arbitraggio e dall'atteggiamento finale di Mazzarri. Sì, proprio lui che si è lamentato per tutto il campionato, ha deciso stavolta di non parlare di arbitri: evidentemente è soddisfatto di aver ottenuto il malloppo, ossia i tre punti. La tecnica del piagnisteo, usata sicuramente a ragione in un momento del campionato per i torti subiti dalla sua squadra, ha sortito gli effetti sperati nel momento decisivo e così il Napoli è andato alla cassa a ritirare l'«aiutone». La Lazio, scippata sul più bello, ci rimette la partita per colpa di un arbitro modesto. È grave che Braschi abbia scelto lui per una sfida tanto importante dopo gli errori che hanno costellato la stagione del fischietto di Livorno. E perdipiù i sospetti possono aumentare visto che anche il tecnico del Napoli e Lucarelli sono nati a Livorno, città piccola dove tutti si conoscono e frequentano gli stessi ristoranti: a pensar male si fa peccato ma… E non è tutto, visto che spesso Banti si allena sul campo dove c'è anche la Carrarese di cui il giocatore del Napoli possiede delle quote. Tutto regolare? Chissà….di certo Lotito farebbe bene a chiedere chiarimenti anche di un occhietto (forse solo un tic?) al fischio finale tra l'arbitro e Lucarelli che ha lasciato di stucco un giocatore della Lazio. Una sconfitta che fa malissimo, la si può interpretare come un segnale chiaro da parte del Palazzo: la Lazio non è gradita in Champions League, se ne deve fare una ragione anche il presidente Lotito che continua a prendere schiaffi in faccia. Dopo l'aggressione fisica subita durante una cena dal presidente del Napoli, ieri è arrivato il pacchetto regalo sotto forma di arbitraggio a senso unico e di beffa finale. E ora? Bisogna chiudere il campionato con dignità e poi cambiare strategia in Lega perché ancora una volta sono gli arbitri potranno decidere chi incasserà l'assegno con i milioni di euro della Champions League. Però, basta prese in giro.
Fonte: Il Tempo


33 Commenti

  1. vorrei ricordare a questi giornalisti del tempo,credo uno dei giornali meno letti in europa, che la lazio non è stata penalizzata:
    1) il gol di brocchi era regolare, ma si andava sul 2-3 per la lazio, cosa che è accaduta dopo 50 secondi pertanto se convalidavano il gol, non si verificava l’ autogol di Aronica.
    2) il rigore di biava era nettissimo, perciò di cosa vi lamentate, anzi c’era anche un altro rigore ancora su Cavani.
    3) ricordatevi che all’ andata il vostro caro zarate ha segnato il primo gol aiutandosi con la mano, o ha confessato lui dopo la partita.
    4) per quanto riguarda gli aiuti, la lazio qualche anno fa’ doveva fare la fine del Napoli, ma con la scusa che è quotata in borsa, i debii che aveva sono stati spalmati non sò in quanti anni, pertanto non rompete i cxxxxxxi e rosicate

  2. egregio scrittore o scribacchino con questo articolo ha dimostrato tutta la sua ignoranza invece di lamentarsi perche non cerca di spingere il sistema a cambiare e vero che gli errori arbitrali ci sono sempre stati oggi a me domani a te ma che lei ora si attacca perche sono di Livorno e tutti si conoscono mi faccia il piacere lei rispecchia il lItalia politica ne testa ne coda se i suoi articoli sono questi povero giornale ditinti saluti

  3. ma questi simpatici laziali come sono bravi ad arrampicarsi sugli specchi! Per loro è evidentemente normale che zarate abbia segnato aiutandosi con la mano a roma all’andata.
    Ed è normale che anche ieri zarate si sia aiutato ancora in modo evidente e truffaldino con la manina e l’arbitro “amico” del napoli non ha visto niente e non gli ha dato la sacrosanta ammonizione.
    Si vede chiaramente che zarate lo ha fatto di proposito, ma per lotito questa non è slealtà!
    Soprattutto quando non succede una volta, ma si ripete ed allora non è un caso, ma un vizio, vero lotito?

  4. Premesso che da tifoso del napoli vivo a roma da un bel pò, e qui ci danno del piagnone, perche dicono che Mazzarri si lamenta sempre, ma di gol fantasmi il Napoli è ancora a credito visto che a favore abbiamo avuto quello di Firenze e ieri, ma a sfavore sampdoria, cesena e brescia, il rigore ed espulsione erano sacrosanto e in piu c’era un secondo rigore di diaz su Cavani, per non parlare del furto subito all’andata gol aggiustato grazie alla mano, quindi va bene cosi…..

  5. Siiiiii ma non dobbiamo neanche andare appresso alle parole di qualche “tifoso” e “giornalaio”. Noi tifosi Napoletani siamo i primi che grasdiremmo equità di giudizio….Ma in questo caso non so neanchesi voglia recriminare……il gol ci stava… ma non ha stravolto la partita perchè secondi dopo è arrivato lo stesso con un autogol del nostro calciatore….quindi non portando neanche ripercussioni pe ril risultato..e si perchè se gli fosse stato convalidato il gol non ci avrei visto poi l’autogol…..quindi fin qui ok ….il rigore si Cavani assegnandolo non è stasto di certo un errore plateale anzi è rigore! In più addirittura il secondo atterraggio di Cavani in area era ancora più netto del primo…. Per quanto riguarda l’espilsione al calciatore Laziale era sacrosante come da regolamento perchè era l’ultimo uomo e chiara azione da gol….del resto la partita non è stat caratterizzata d alatri episodi strani o di parti a qualche squadra….Quindi direi ci sono stati questi errori citati….Ma al fine del risultato non ha compromesso assolutamente niente….Mica per esempio coem il rigore dato al milan contro il napoli… li si che ha cambiato la partita pe rnon parlare dei fuorigioco non dati li in partita…. quell aè risultato camuffato…Oggettivamente parlando……. e d apremettere che noi tifosi napoletani vogliamo equità e mai vantaggi….e ancora oggi dico che s eil napoli si fosse chiamata milan inter roma o inter starebbe nettamente al primo posto…..e con questo ho detto tutto o quasi…. FORZA NAPOLI

  6. Caspita pero’ e’ davvero triste che ci sia gente in giro pagata per scrivere articoletti di questo tipo e poi gente come me che quasi deve pregare per metter giu’ due righe…..il commento all’articoletto lo ha fatto “magic55” per me per il resto basta guardare Lotito con il suo Biondo Albanese seduti sugli spalti , per capire dove possono arrivare i Laziali e i loro tifosi…aggiungo solo una cosa alla serie di cavolate scritte dal Tempo, Mazzarri ,ben prima di Napoli Lazio aveva dichiarato ai Media di non voler parlare piu’ di arbitri.

  7. senza parole…le manine di zarate nn si fa menzione…no eh? e del golletto all’andata con il braccino? ne vogliamo parlare? e del rigore al 93esimo su cavani? ne vogliamo parlare? anche a maggio al san paolo nn hanno accordato un gol palesemente dentro contro il cesena mi sembra, ma noi tutto sto piagnisteio nn l’abbiamo fatto.
    A voi non è stato tolto lavezzi x 3 giornate in quella sfida fondamentale che tra l’altro abbiamo perso con un rigore scandaloso, e poi dopo vediamo il mercenario svedese vedersi ridotte le giornate di squalifica da 3 a 2.
    meno male x voi che siamo stati penalizzati… altrimenti voi eravate a metà classifica e noi in testa con certezza matematica di aver vinto il titolo.
    Usate il diritto di cronaca con più coscienza ed evitate di andare in TV a fare gli opinionisti pallonari di parte senza titolo.
    Scamiciatevi e scendete a lavoro la mattina per capire che significa portare a fine mese una famiglia ed eclissate il vostro egocentrismo inutile.

  8. All’inteligentissimo giornalista del Tempo aggiungo che se una partita viene pilotata dagli arbitri e quindi manipolata stai sicuro che non sarebbe finita 4-3 e con la lazio in vantaggio di due gol e che se il napoli fosse un predestinato alla champion non l’avrebbero fatto perdere 2-0 a roma con un gol viziato da un’evidente fallo di mani di Zarate…..la lazio doveva stare in C gia’ da molto tempo peri i guai finanziari in cui in pulitissimo lotito , si e’ cacciato ed e’ stata salvata, molte volte , dalla federazione…..sappiamo perche’…..

  9. caro giornale ( il tempo) , …. quando si analizza , per quanto possibile bisogna farlo a 360 gradi ….., ha ragione: a pensare male si fa peccato…….ecc ecc , questo èil calcio , oggi a me domani a te….!!! altrimenti moviola …, ( chissa perchè non la vogliono …., ) però lei forse non ricorda che il napoli , a vinto circa 8 partite , alla quale sembravano già segnate…, per dire che anche la lazio era convinta di avere già la partita in pugno , ma come si dice dalle vostre parti ( e che…??!!! te metti a far i conti senza l’oste…??!!!… questo credo sia successo ieri. per quanto riguarda i cattivi pensieri forse forse , farebbe bene a guardare in casa sua …, senti lotito al telefono ai tempi di calciopoli…., ricorda …..???!! da quale pulpito la predica ….., agli inizi credevo che lotito fosse un simpatico (filosofo) invece è solo un simpatico burino …….!!! ora capisco quando i romani dicono : ma sei romano de roma…??!! per non infierire oltre modo , le ricordo la diatriba tra lotito , e di canio, (laziale ) .., e persona leale, ,in trasmissione televisiva (premium), giurando una denuncia per il calciatore , dove ha detto delle cose che forse forse…..,( a pensare male si fa peccato , ma spesso ci si azzeca)…..chiudo nel dire perdere non piace a nessuno sopratutto quando ci sono interessi , e si sa .l’uomo davanti ai soldi è disposto a valere meno del nulla ……!!! vedi battibecco lotito ..– delaurentis……. il resto è realtà..!! saluti

  10. tralasciando che un giornale di parte scrive ovviamente cose che portano acqua al suo mulino, io dico che la partita per quanto importante possa essere stata, era una partita difficile da arbitrare. se dobbiamo parlare di torti arbitrali, allora voglio ricordare il DECIMO secondo, Dias reazione su Hamsik, ci poteva stare il giallo, che unito a quello che avrebbe preso nel continuo della gara, poteva chiuderla in 10 già da prima. Fallo di mani di Zarate ennesimo della sua storia non visto, e se segnava ora di che si parlava? vabbhè, l’abbraccio su cavani in area al termine del secondo tempo.

    purtroppo è un dato di fatto, ci odiano, e pur di scrivere baggianate devono buttare fango sulla nostra squadra.

    ma stiamo dimostrando che siamo più forti di tutto e tutti, eccetto del Presidente del Consiglio ovviamente.

  11. Visto che il presidente Lotito parla della sceneggiata di Cavani perchè non si ricorda all’andata il mani di Zarate che si è portato avanti il pallone e poi segnato????
    Do you remember mister president????

  12. Egregio giornalista, poi ci lamentiamo che la gente va allo stadio armato di bome e spranghe(veggasi milano), scrivendo cosi dimostra la sua poca obiettività , e il suo essere tifoso. La prossima volta non scriva il nome come giornalista avendo fatto un pezzo ignobile e ripugnante, ma si firmi con nome cognome e ..tifoso della lazio.
    Per quanto riguarda la sostanza di quello che ha scirtto , si commenta da sola, c’e’ un detto che dice ” a parole matte, orecchie sorde!”.
    La saluto cordialmente e mi auguro che tutti i giornalsiti non siano come lei, che piu’ che un obiettivo crosnista mi e’ sembrato il solito “giornalaio”

  13. Sono pienamente in sintonia con Magic55 e Lorenzo il caro Lotito come mai non ha rimproverato il suo calciatore dopo che aveva segnato portandosi il pallone avanti con le mani???
    Il rigore di Cavani era netto forse un pò esagerata l’espulsione e il gol di Brocchi era entrato ma non può dire Reja che si era visto dalla panchina ( falso ) e poi non gli abbiamo regalato un autogol???
    Piuttosto pianga per la sua splendida difesa e non dare del cascatore Cavani che è una persona seria.
    Forza Napoli

  14. Il “Tempo” … ha dimenticato di aggiungere che all’andata Zarate face un “palese” fallo di mano in occasione del primo gol. Inoltre il gol di Brocchi che era regolarissimo ha preceduto di meno di un minuto “l’autogol” di Aronica…peraltro nella STESSA AZIONE… la palla non è uscita dal campo!!!

  15. Il presidente Lo Tito si vanta di lealtà sportiva della Lazio quando l’anno scorso abbiamo assistito a Lazio Inter. Un match a dir poco vergognoso.
    Questo non va dimenticato.
    Non diamo retta ai soliti giornalisti-impiegati, tanto sono al servizio del padrone e devono scrivere ciò che gli viene ordinato.

  16. il giornale, il tempo? ma perchè nn si occupa della meteorologia ? VERGOGNA CARO GIORNALISTA CHE HAI SCRITTO,SECONDO ME TI PAGA QUALCUNO IN ALTO,la VERITà è CHE IL NAPOLI DA FASTIDIO A TUTTI……VERGOGNATEVI…FORZA NAPOLI

  17. si può essere in accordo oppure no con l’articolo sopra, ma una cosa è certa i laziali si sentono esattamente come ci sentivamo noi dopo la partita con il milan. aggiungo quello che scrissi dopo milan napoli: se non si decide veramente di cambiare il regolamento le partite finiranno sempre con episodi discutibili ora per una ora per l’altra squadra pertanto finchè non ci sarà la moviola in campo come in tutti gli altri sport le partite saranno sempre falsate, detto ciò devo però sottolineare che il napoli ha segnato 4 goal regolari ,pertanto una squadra che in una partita prende 4 goal non vedo di cosa possa lamentarsi.

  18. Magic55 ha centrato a pieno le dinamiche che hanno interessato i “laziali” negli ultimi tempi e negli ultimi anni. Aggiungo che per la prima volta nella storia del diritto tributario speciale in italia, considerato il periodo (parliamo di circa 10 anni fa), è stata concessa una dilazione di pagamento per debiti tributari (100 milioni di euro) ad una squadra che si doveva solo portare in tribunale per chiederne il fallimento. Nello stesso periodo il napoli fu invece mandato in serie C, per molti meno debiti dovuti al fisco.
    In ogni caso, calcisticamente parlando, la lazio ieri non ha dimostrato assolutamente nulla, se non partire di rimessa e difendersi a riccio: squadra senza spina dorsale.

  19. Ecco il motivo per cui pochissime persone leggono il giornale. Con questi giornalisti c’è poco da imparare, anzi c’è il rischio di scaldare gli animi e mettere l’uno contro gli altri. Una partita così non si vedeva dagli anni ’70:Italia – Germania 4-3. Ho provato le stesse emozioni e la stessa gioia di allora. E’ questo che interessa ai lettori e non le cazzate dei giornalisti di parte, sia della carta stampata che di quella video, di alcune trasmissioni politiche della Rai, che per risucchiare soldi allo Stato fanno degli articoli infamanti.
    Noi adesso stiamo godendo e chi gode dev’essere calmo e contento, qualcuno invece è incavolato per la sconfitta che ha lasciato l’amaro in bocca ai laziali e non solo… Il Napoli ieri è arrivato lassù dove nemmeno le aquile osano più. E ci resterà per sempre, alla faccia di chi ci vuole male.

  20. Amici tifosi non meravigliatevi se quel giornale (???) attacca il Napoli.
    Sapete che il giornale “Il Tempo” è un quotidiano dellarea politica del PDL.
    E, naturalmente, siete a conoscenza chi è il *CAPO” della PDL? Esatto.
    E’ anche arcinoto che il “CAPO”della PDL è anche il “CAPO” del Milan.
    Dunque: 2+2=4. Chiaro?.

  21. caro “giornalista” dei miei c…………………………..i. la partita di andata vatti ha vedere il goal di zarate che si aggiusta la palla con la mano,o poi forse puoi parlare di calcio,che evidentemente per te e una materia sconosciuta.A dimenticavo digli al tuo presidente lotito che prima di parlare,il latino,impari l’inglese.first to pay debts,o poi forse puoi dire la tua.

  22. Ma come si fa a scrivere cosi tante stupidagini in un solo articoletto?
    Vorrei far presente che la Lazio non ha subito nessuno scippo.
    L’arbitro anzi è stato molto generoso a non ammonire diversi giocatori laziali per i numerosi falli commessi durante la partita.
    Quel tiro di Brocchi è entrato, ma non è stato quell’errore a determinare il risultato, visto che sugli sviluppi della medesima azione è arrivato il gol del 2-3.
    Quindi se Banti vedeva il gol di Brocchi non avrebbero fatto l’azione che ha portato allo sfortunato autogol di Aronica.
    Il rigore su Cavani mi sembra evidente, non c’è fuorigioco sul 4-3 allora Lotito e anche lo stimatissimo Reja che vanno trovando?
    Diciamoci la verità, quando si battono le romane stampa e tv deviano sempre la realtà.
    Come con la Roma, appena finita la partita non era importante la prestazione del Napoli, si parlò subito e solo dello sputo presunto di lavezzi!
    Il Napoli ha meritato di vincere, la Lazio ha fatto 2 tiri in porta segnando 3 goal!
    Il problema è un altro, la stampa assoggettata al potere vede male il Napoli cosi vicino al Milan.

  23. Posso dire una cosa controcorrente?

    Avete tutti ragione, però quando invece articoli sullo stesso genere vengono scritti per parlare di torti subiti dal Napoli, di eventuali complotti per far vincere le milanesi, tutti giù coi complimenti, tutti a dire che è un ottimo articolo, che è verissimo.

    è sacrosanto arrabbiarsi per questo articolo, ma avere un pò di obiettività non guasterebbe. E mi raccomando, ora insultatemi invece di ragionarci su.

  24. E poi, Lotito non ha visto Zarate quando si è sistemato il pallone con la mano?
    Già è vero per Zarate è una cosa normale giocare anche con le mani… vedi la partita dell’andata.
    Io dico che bisognerebbe evitare di parlare sempre degli arbitraggi.
    Gli arbitri degli altri paesi europei non sono certo migliori dei nostri, cerchiamo anzi di mettere a loro disposizione la tecnologia per ridurre il più possibile gli errori.
    Io ero in curva b domenica e vi dico che sul tiro di brocchi non mi sono reso conto se la palla era entrata oppure no.

  25. e fateli lamentare sti lazialotti… andare sul 2/0 e vedersi raggiungere fa rosica’ segnare il terzo gol e vedersi pareggiare e superare sul 4/3 fa veramente male…peccato che il 4 gol non sia arrivato al 99′ del tempo ma un po’ prima e siate buoni…..noi siamo lassu’ e domenica saremo ancora + su’! forza NAPOLI !

  26. a lanziesi, potete solo che rosicà.. i commenti de fine partita so tutti vostri, quanno c’hanno sottratto punti a noi avete riso tutti e avete detto che eravamo piagnoni, mo piagnete voi e zucatev’o limone loc’oi..

  27. a stronzo de ngiornalista, ma la partita dell’andata nun te la ricordi? un gol in fuori gioco e l’artro de zarate che s’aggiusta rpallone co l’avambraccio? (a parte che sto coione c’ha riprovato n’artra vorta pure domenica, solo che rgiochetto stavorta nu iè riuscito!) ma sete ridicoli sete, a poracci a poraaaaaaaacci A PORAAAAAAAAACCI.. MBARETEVE A VINC E PARTIT NCOPP O CAMP E SENZ FA E MBRUOGLIE, UOMENICCHIE!!..

  28. Guagliù calma !! Ma a nui’ ch’ c’ ne fott’ !! Il quotidiano in questione è sempre schierato su questi livelli sia che si parli di sport ,politica ,economia ecc, ecc. quindi non vi fate malanimo e guardate la classifica . Il problema comunque è comune a molti giornali che per solleticare i propri lettori e per compiacerli ad ogni costo scavano a più non posso nel fango ( e altro…).
    Spesso sono a roma e ho vinto molte scommesse con amici e parenti confrontando lo stesso quotidiano sportivo ( in teoria nazionale ! )
    comprato a roma e napoli : è paradossale ma purtroppo è cosi’ !!
    In sintesi non facciamoci rovinare l’atmosfera da certe situazioni che dato il livello del giornalismo in italia ( non solo sportivo … ) ci sono sempre state .
    Ancora ricordo quando il napoli acquisto il Maestro Diego i titoli della stampa…
    a

  29. Non sanno cosa dire ed allora criticano…ma sicuramente durante la partita erano sulle isole esotiche a prendersi il sole oppure in qualche ristorante con un abbondante bevuta di vino…ma che partita hanno visto…fallo di erazione su Hamsik,quello non è un normale fallo…dopo il 4-3 c’era un rigore netto du Cavani,che in nessuna trasmissione hanno fatto vedere,pure questo è un normale fallo…il fatto che hanno paura del Napoli ed allora sparano cazzate a vuoto…il gol di Brocchi era regolarissimo..ma pure il Napoili ha subito dei torti del genere…ma quanti favori ha udìsufruito la Lazio,il gol in fuorigoco netto di sculli contro il Palermo, non di questo nonsi parla è un’azione normale di gioco e gli altri regalini ricevuti dalla Lazio e da altre squadre…mi sembra che ale volte si usano parole razziste nei confronti del Napoli ma siamo più forti anche di questo… fate il confronto fra i torti ricevuti dal Napoli ed i favori poi tirate le somme…infine come dice Cetto Laqualunque a voi “STA BEATA MINGHIA”…e asciate il razzismo da parte…

  30. Intanto leggo l’articolo del tempo perchè è riportato su questo sito. All’amanuense scribacchino vorrei suggerire di cambiare mestiere, il giornalismo non è il suo forte. Ma già, oggi i tesserini si danno a “cani e porci”. Non voglio offendere nessuno, ma quanto meno, a uno scrive su un giornale, si richiederebbe un po’ di obiettività. Il Napoli è la squadra che ha subito torti arbitrali, più delle altre. Allora permettete che una volta può capitare un episodio favorevole anche a noi?
    Lo so, la sconfitta brucia, è come un boccone amaro che non va giu’.
    Ma se permettete, questa volta ingoiatelo voi!!
    Noi ci godiamo questo momento magico.
    Ah! A proposito!! Avete ripianato i vostri debiti? Se non lo avete fatto, fatelo subito perchè rischiate la serie C, che poi sarebbe la più giusta collocazione per voi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here