Luciano Marangon (ex Napoli): “Cavani può raggiungere quota 30 gol”

0
21

Luciano Marangon, ex terzino sinistro del Napoli, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a "NapoliMagazine.com":

Napoli ad un passo da Milan ed Inter. Cosa dobbiamo attenderci?
"Credo che ormai il Napoli, ad otto giornate dal termine, abbia acquisito la qualificazione in Champions League. Il progetto di De Laurentiis era di riportare in 5 anni il Napoli ai fasti di Maradona e ci e' riuscito. Di sicuro quest'anno, grazie ad alcuni fattori, gli azzurri si sono ritrovati a lottare per lo scudetto. Tempo fa stilai la mia personalissima classifica finale: Inter al primo posto, Napoli secondo e Milan terzo. Arrivare secondi sarebbe un gran traguardo, anche se auguro ai tifosi del Napoli di vincere lo scudetto gia' quest'anno. Le prossime partite saranno molto importanti".

Il calendario del Napoli vede, nei prossimi turni, le sfide interne con Lazio, Udinese e Inter, passando per le trasferte di Bologna e Palermo. Alla luce del derby di Milano e del calendario dei rossoneri piu' ostico, di sicuro, viene da dire "tentare non nuoce"…
"Assolutamente. Guardando ad Inter, Napoli e Milan, mi rendo conto che come qualita', come forza fisica e forza mentale credo che la classifica finale sara' come ho segnalato nell'ordine indicato. L'Inter ha piu' esperienza del Napoli, solo per questo vedo favoriti i nerazzurri, certo e' che i partenopei se la devono giocare fino alla fine. C'e' anche l'Udinese da calcolare, che credo si classifichera' al quarto posto. Per lo scudetto e' un discorso a tre tra Inter, Napoli e Milan. Certo e' che il calcio e' imprevedibile. Se il Napoli vince con Udinese e Inter, con i nerazzurri che battono il Milan nel derby, di sicuro gli azzurri meriterebbero di vincere lo scudetto. Ripeto: l'unico aspetto che l'Inter ha dalla sua parte e' l'esperienza, che in questo momento non ha il Napoli".

Da terzino a terzino, le piace Victor Ruiz?
"Le caratteristiche che avevo io erano diverse dalle sue. Di sicuro pero' e' un buon giocatore, ha un buon piede. E' arrivato a Napoli a gennaio e credo che dara' maggiore qualita' al reparto difensivo azzurro. E' stato un buon acquisto, che si integra alla perfezione nel progetto di crescita".

Riuscira' Cavani a raggiungere quota 30 gol prima della fine del campionato?
"Credo proprio di si, perche' se come ho detto il Napoli arrivera' secondo almeno sei delle prossime otto partite gli azzurri le vinceranno. Quando il Napoli vince il gol di Cavani non manca. Le qualita' non mancano all'attaccante uruguaiano, che puo' arrivare davvero alle 30 reti stagionali".

Che acquisto farebbe per la prossima stagione?
"Difficile dirlo. Il Napoli sta lavorando molto bene. Di sicuro non ha la forza economica di Inter, Chelsea, Barcellona e Real Madrid, pero' il Napoli sta facendo acquisti mirati ed intelligenti. Con 2 innesti di qualita' si puo' crescere ancora di più".

Cosa racconta nel suo libro "Luna Tonda" scritto a 4 mani con la napoletana Argia Di Donato?
"Ho avuto la fortuna di trovare Argia, che ha capito realmente quello che volevo scrivere. E' venuto fuori un libro divertente, dove racconto i retroscena della mia vita, il dietro le quinte dei 15 anni di carriera e tante altre curiosità. I miei amori, le donne, il sesso, i figli, gli amici e i luoghi che ho visitato sono alcuni dei temi che ho trattato".

Perche' i lettori devono acquistare il suo libro? Ci dia una chicca…
"Leggendo il libro, i tifosi napoletani possono capire finalmente perche' me ne sono andato dopo un'annata strepitosa e perche' il club mi lascio' andare via. Ognuno nel tempo si e' dato una risposta, ma la vera risposta la trovate solo nel libro. Non l'avevo mai detto prima, cosi' dopo 30 anni il tifoso napoletano si potra' togliere quest'ultimo dubbio".

Fonte: NapoliMagazine.com

Condividi
Articolo precedenteMaggio: “Napoli, il sogno continua. Sotto con la Lazio”
Prossimo articoloMazzarri: “Mancano otto finali, ce le giocheremo tutte”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO