D’Amico (proc.): “A Napoli si sogna ma la squadra potrà far bene anche in futuro”

1
21

Andrea D'Amico, manager di Fabiano Santacroce, è intervenuto a Radio Crc, all'interno di "Si Gonfia La Rete", rilasciando le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: "A Napoli si sogna, ma penso che il Napoli possa fare bene non solo quest'anno, ma anche negli anni futuri. Il club sta già pensando a migliorare ancora di più il progetto, la società sta facendo cose grandissime. In questo momento condizione atletica ed autostima stanno facendo volare le gambe. I punti di forza del Napoli sono i tre campioni che però si sono integrati alla grande con il gruppo: i tre moschettieri, Hamsik, Lavezzi e Cavani fanno parte di una coesione fantastica. La Nazionale? Cannavaro, Campagnaro ed anche Santacroce meriterebbero la maglia azzurra, per la semplice ragione che con la rappresentativa dovrebbe giocare chi è più in forma. Santacroce resterà in azzurro anche la prossima stagione? Ci siamo sentiti con Bigon, ci rivedremo a fine stagione, ma le decisioni del mister fanno pensare ad una riconferma: facciamo parlare i fatti, facciamo parlare le prestazioni di Fabiano".
 

Redazione Napolisoccer.NET (Fonte: Radio CRC)
 

Condividi
Articolo precedenteTorino senza pace: esonerato Papadopulo, torna Lerda
Prossimo articoloCastellini (ex Napoli): “Felice per De Sanctis che ha superato il mio record”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

1 COMMENTO

  1. santacroce merita rimanere col Napoli….. teniamoci questo gioiellino……è giovane e di prspettiva….dev solo correggersi su condotta estena…….Ma è giovane e ha strada avanti….meglio se col Napoli……

LASCIA UN COMMENTO