Ventura (all.): “Se il Cagliari sarà in forma il Napoli avrà di fronte una squadra ostica”

2
16

Ventura01A Radio Crc, nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Giampiero Ventura, ex allenatore del Bari, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Domani sera mi aspetto una partita interessante. Se il Cagliari sarà in forma il Napoli avrà di fronte una squadra ostica. Il Napoli ha anche la possibilità di arrivare secondo in classifica, quindi quella di domani è una partita da non sbagliare, anche se sarà un match difficilissimo. Donadoni è un professionista e non cerca nessun tipo di vendetta, per lui è importante far giocare bene la sua squadra e vincere. Le vendette lasciano il tempo che trovano, non è bene serbare rancore soprattutto nel mondo sportivo. Maggio rimane un titolare inamovibile, quindi la sua assenza di domani sera si farà sentire ma credo che Zuniga possa sostituire degnamente il centrocampista. La forza del Napoli è il gruppo, non le singole individualità. La difesa è figlia della partecipazione di tutti, infatti anche Cavani per esempio spesso fa sia l’attaccante che il difensore. C’è grande disponibilità dei calciatori azzurri di aiutarsi a vicenda per un obiettivo comune. Il primo tempo del Napoli a Parma non è stato all’altezza della squadra, forse anche a causa delle ultime sconfitte che hanno inciso negativamente sullo stato psicologico. Lavezzi ed Hamsik hanno fatto errori banali. Dopo il primo gol è ritornata la voglia della squadra di Mazzarri di svegliarsi e di puntare alla vittoria. Nel secondo tempo il Napoli avrebbe potuto raggiungere qualsiasi risultato. Quando allenavo il Napoli si capiva che c’era tanto da fare, ma c’era la voglia di andare avanti. Dalla storia del calcio italiano, non è mai successo di avere una squadra senza nessun tesserato. Non è mai successo di non avere un posto per allenarsi e nemmeno un pallone a disposizione. Sono stati momenti difficili, ora ci rido su ma il Napoli di oggi è nato dal nulla. Sono episodi che ricordo e che hanno fatto la storia della squadra azzurra. I miei complimenti alla società e alla squadra azzurra che ogni anno stanno migliorando il Napoli e lo stanno portando ai vertici. Il Napoli sta diventando una squadra competitiva”.
 

Redazione Napolisoccer.NET (Fonte: Radio CRC)

 

2 Commenti

  1. Non credo che il cagliari possa mettere in difficoltà il napoli.
    Se il cagliari gioca come fa di solito (senza chiudersi in difesa), offrirà gli spazi necessari al napoli per pungerlo con le giocate di hamsik, lavezzi e cavani.
    Forza Napoli.

LASCIA UN COMMENTO