Fedele (proc.): “Non capisco come non si possa considerare Cannavaro da Nazionale”

3
87

A Radio Crc, nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Gaetano Fedele, procuratore di Cannavaro, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Paolo Cannavaro merita la Nazionale. Se la convocazione è lo specchio di un campionato non capisco come non si possa considerare Paolo che con Mazzarri è cresciuto e migliorato tantissimo. Molte azioni del Napoli partono proprio dai piedi di Cannavaro. Se l’ Italia non avesse difensori adatti a giocare col modulo a tre si dovrebbe costringere Prandelli a giocare col modulo a quattro? Non ha senso non avere nella Nazionale giocatori del Napoli, che è la squadra che ha la difesa più affidabile del campionato. È paradossale leggere come il Napoli che è la squadra più giovane d’Italia, non possa mandare Cannavaro e De Sanctis in Nazionale perché avanti con l’età. In questo momento il panorama italiano non offre molto a livello di difensori, poco deve interessare l’età, ciò che conta è il valore di un calciatore”.
 

Redazione Napolisoccer.NET (Fonte: Radio CRC)
 



3 Commenti

  1. ma cosa stai raccondando fede, sei il suo procuratore e devi difendere i tuoi interessi se il canna-varo giuoca in AAAAAAAAA solo a Napoli, in altre società sarebbe in panchina o in tribuna, (Molte azioni del Napoli partono proprio dai piedi di Cannavaro.) è il solo che non sa costruire sembra un leone in cerca della sua preda, rozzo , cattivo, ogni domenica si prende un giallo ect. ect.

  2. Per Labadiena ma cosa vedi la domenica ?
    E’ incredibile come alcuni siano scandalosamente faziosi e irriconoscenti
    giu’ le mani dal nostro capitano vero leone in campo!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here