Paparesta (ex arbitro): “Esagerata l’ammonizione a Campagnaro”

0
39

Paparesta Gianluca foto tratta da internetGianluca Paparesta, ex arbitro, intervenuto ai microfoni di Radio Crc nella trasmissione "Si gonfia la rete" di Raffaele Auriemma, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Tagliavento? È l’emblema di un gruppo di arbitri di serie A che si è trovato di fronte all’innovazione del sestetto arbitrale che non è ancora pronto, perché l’Associazine Italiana Arbitri non era pronta per l’innovazione e le conseguenze le vediamo proprio su arbitri importanti come Tagliavento. L’espulsione affrettata di Tomovic gli è stata suggerita da uno dei componenti lo staff dei direttori di gara ed ecco che poi il direttore di gara non è riuscito a portare la partita sui corretti parametri. Banti ha diretto una partita semplice tra Napoli e Genoa e l’intervento di Moretti su Campagnaro non era da rigore, ma l’ammonizione è stata esagerata anche perché il difensore, nel momento in cui è caduto, si è rialzato subito giustificandosi e ammettendo che non fosse rigore. Moratti? Non credo che non ci sia buona fede credo solo che Moratti, a giusta ragione, sia arrabbiato perché la squadra nerazzurra è penalizzata da un po’ di partite. Credo che ci sia poca serenità da parte dei direttori di gara italiani che hanno grandi difficoltà con questo sistema perché ci sono troppe interferenze, troppi che parlano”.

Redazione NapoliSoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO