Calcio: Chelsea, spunta il nome di Spalletti

0
28

In Inghilterra l’Italia del calcio va di gran moda. Soprattutto al Chelsea. Dove, dopo il rifiuto di Carlo Ancelotti, per la successione di Avram Grant starebbero prendendo in considerazione altri nomi nostrani. I più gettonati, secondo i tabloid britannici, oltre a quello già noto di Roberto Mancini, sarebbero quelli di Luciano Spalletti e Cesare Prandelli.
Mancini, appena esonerato ma legato all’Inter per i prossimi quattro anni, dovrà trovare l’intesa economico sulla rescissione dell’attuale contratto prima di discutere con i Blues. E in attesa di fare chiarezza sulle sorti del tecnico campione d’Italia, Roman Abramovich sta valutando le alternative, ancora una volta provenienti dal campionato italiano. La prima ha il volto di Spalletti che piace al magnate russo per la sua filosofia di gioco offensiva e la capacità di costruire una squadra competitiva anche a livello internazionale con un budget limitato. Secondo il “Daily Telegraph” Abramovich, pronto a pagare una penale alla Roma per assicurarsi il tecnico toscano, sarebbe rimasto colpito dal lavoro di Spalletti dopo aver seguito la doppia sfida di Champions League dei giallorossi contro il Real Madrid. La possibile alternativa al tecnico giallorosso – scrive il “Daily Express” – è Prandelli, reduce da una brillante stagione alla guida della Fiorentina. Oltre alle tre soluzioni italiane, il Chelsea tiene aperte le piste che portano a due pesi massimi – Frank Rijkaard e il ct del Portogallo Felipe Scolari – oltre alla sorpresa dell’ultima, il danese Michael Laudrup, la scorsa stagione sulla panchina del Getafe.
No sono solo i tabloid a sbilanciarsi. L’ipotesi di un tecnico italiano alla guida del Chelsea è presa in seria considerazione anche dai bookmakers. E, sorpresa, Paddy Power, casa di scommesse irlandese, dà Mancini e Spalletti alla pari (entrambi bancati a 4,00). Rimangono leggermente indietro le candidature di Rijkaard e Scolari, nei giorni scorsi in cima alla lista: il tecnico olandese si gioca a 4,30, quello portoghese pagherebbe 4,50. Ancelotti rimane in tabella, ma ora viene offerto a 8,00 contro il 4,50 dell’altro giorno. Esce invece di scena Hughes, che oggi ha trovato sistemazione al Manchester City.

Fonte: Corrieredellosport.it

Condividi
Articolo precedenteCalcio: Porto escluso dalla Champions League
Prossimo articoloUfficiale l’acquisto di Rinaudo dal Palermo
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO