Napoli: a Parma centrocampo e difesa da inventare

7
93

maggio3-12-02-2011Dopo la squalifica ad Aronica e Dossena, dopo l'infortunio (risentimento muscolare all'adduttore) a Campagnaro, si ferma pure Maggio (si parla di "elongazione muscolare", quello che un tempo veniva chiamato stiramento). Per quest'ultimo, naturalmente si aspetta l'esito degli esami, ma sarebbe una tegola pesantissima in questa fase della stagione, perdere il laterale vicentino.
Al momento sembra che si prepari una difesa tutta nuova con Cannavaro in mezzo a Santacroce e Ruiz che sarebbe all'esordio stagionale in serie A e un centrocampo altrettanto rimaneggiato, con Vitale (che sembra recuperato pienamente) a sinistra, Zuniga a destra e due tra Gargano, Pazienza e Yebda a presidiare la parte centrale del centrocampo.

Redazione Napolisoccer.NET



7 Commenti

  1. sono dei ricambi di tutto rispetto.. ruiz e santacroce scalpitano per giocare e neanche zuniga a destra e vitale a sinistra mi dispiacciono, di quest’ultimo pero’ bisogna valutare la condizione.
    e non dimentichiamo che rientra il pocho!!
    forza ragazzi, non mollate proprio adesso, ci siamo quasi….

  2. E’ venuto il momento della resa dei conti. Ma cosa pensava Mazzarri di giocare con lo stesso 11 per tutto il campionato? Squalifiche, infortuni stanchezza sono elementi prevedibili del campionato italiano. Ecco perché occorre una rosa di giocatori ampia e di qualità se ci si pongono degli obiettivi ambiziosi.

  3. Pare che sia venuto il momento della resa dei conti. Ma cosa pensava Mazzarri di giocare con lo stesso 11 per tutto il campionato? Squalifiche, infortuni stanchezza sono elementi prevedibili del campionato italiano. Ecco perché occorre una rosa di giocatori ampia e di qualità se ci si pongono degli obiettivi ambiziosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here