J. Cala: “In Italia spesso si gioca 11 contro 14. De Laurentiis fa bene a lamentarsi”

3
45

Salito agli onori delle cronache per aver acquistato e venduto la Salernitana calcio in pochi giorni, l'impreditore americano Joseph Cala ha rilasciato alcune dichiarazioni molto pesanti in esclusiva a "Settimana Azzurra".
"Il calcio in Italia non è pulito. Le parole di de Laurentiis io le avevo prunciate già molto tempo fà. Come è possibile che squadre come Napoli e Roma, che hanno pochi spettatori in meno rispetto all'Inter e alla Juventus, ma che portano allo stadio il doppio delle persone, ricevono dalla Federazione meno della metà dei soldi che ricevono le ultime due. C'è qualcosa che non va nel calcio italiano e questo è un fatto risaputo anche negli Stati Uniti. In Italia spesso si gioca 11 contro 14 perchè certe squadre possono contare sull'aiuto di arbitri e guardalinee. De Laurentiis fa benissimo a lamentarsi ed ha ragione, il presidente azzurro sta facendo un ottimo lavoro sotto tutti i punti di vista. Il Napoli è stato penalizzato in più di una partita. Il rigore contro il Milan è un altro errore arbitrale, se l'arbitro non lo avesse assegnato forse il Napoli non avrebbe mai perso."
Perchè ha lasciato la Salernitana?
"Ho visto molte cose che non mi sono piaciute, il calcio italiano è marcio. A Salerno ho trovato anche giocatori in nero. Io però non mi arrendo, ho intenzione di comprare una squadra di B o di Lega Pro e cercare di cambiare le cose dall'interno."
Fonte: "Settimana Azzurra"



3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here