Zamparini (Pres. Palermo): “De Laurentiis sta venendo fuori. Siamo cornuti e mazziati”

7
29

zamparini-maurizio-internet“Combatto contro questo sistema da vent’anni”.
Maurizio Zamparini
, presidente del Palermo, è intervenuto oggi sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, rilasciando le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Le parole di De Laurentiis? Da quello che si vede in campionato sembra di sì, da quello che la storia del calcio dice sembra di sì. Gli errori arbitrali, stranamente, vanno sempre nelle stesse direzioni. Col Palermo ho avuto il 99,9% degli errori arbitrali contro, basta vedere le ultime quattro partite. Si vede che è un’annata sfortunata, ma do ragione certamente a De laurentiis perché le istituzioni del calcio dovrebbero un attimino interrogarsi. Si fanno errori, è chiaro, ma l’errore di un centravanti è diverso da un errore che fa l’arbitro: come l’errore che fa il ladro al mercato è diverso da quello che fa il giudice che poi l’assolve. Il giudice deve essere superpartes, sopra le righe, così come gli arbitri. Dovrebbero avere una cultura etica molto elevata che non hanno quando si difendono con la scusa di dire “noi siamo incorruttibili”. La storia ha dimostrato che nessuno è incorruttibile, né i presidenti, ne gli arbitri. Le istituzioni devono mettere i paletti necessari affinché le squadre tra di loro non comprino e non vendano le partite e che gli arbitri siano equidistanti. Gli interessi in gioco sono forti anche a livello europeo e i paletti devono garantire equidistanza e serenità degli arbitri. Altra anomalia gravissima tutta italiana: i segnalinee sono determinanti in tantissimi risultati pur non avendo la preparazione che dovrebbero avere come arbitri. Quindi, condivido il grido di De Laurentiis. I giornali sono loro, la politica è loro, la televisione è loro e così tirano fuori il potere: la presidenza del consiglio non ce l’ho certo io o De Laurentiis. Quando domenica scorsa la Lazio ha segnato in fuorigioco, la Gazzetta dello Sport ha scritto “lieve fuorigioco”. Ma un fuorigioco come fa ad essere lieve? Anche i giornali attenuano. Non mi sta bene, il mondo del calcio è lo specchio della nostra Italia degenerata al 100%. Perché continuare in questo gioco? Me lo chiedo anche io. Combatto il sistema da 20 anni affinché migliori. Non dobbiamo abbassare la guardia e spero che chi verrà dopo di noi possa vivere in un sistema migliore del nostro. All’estero hanno una giusta cultura dello sport mentre noi piangiamo su noi stessi. I nostri giocatori quando vengono toccati stanno a terra morti, fanno simulazioni per indurre in errore l’arbitro. Sono tutte cose che fanno capire che è tutto il sistema che deve essere cambiato. Il Palermo ha avuto almeno 15 errori arbitrali determinanti, io ho citato solo gli ultimi quattro. Sono sfiduciato ma mi fa piacere che Aurelio De Laurentiis stia venendo fuori, allo scoperto. Abbiamo un ufficio inchieste che, invece di mettere sotto inchiesta gli arbitri che fanno errori palesi favorendo le grandi, mettono sotto inchiesta me e De Laurentiis perché dobbiamo star zitti. Siamo cornuti e mazziati".
 

Redazione Napolisoccer.NET (Fonte: Radio KissKiss Napoli)

 

Condividi
Articolo precedenteL’Aurelio Furioso dà lezioni di calma ma ribadisce: Mi comporto da tifoso
Prossimo articoloAlterco tra Pazienza ed un tifoso a Castel Volturno
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

7 Commenti

  1. la mia domanda al palazzo è: perchè non utilizziamo la moviola in campo anche nel calcio? cosa bisogna fare per averla? è l’unico modo secondo me per fare giustzia anche alle piccole…….. forza napoli

  2. Caro Nicola se il palazzo è: milan, inter e iuve, come sifà?
    è come fare la legge sul conflitto di in teresse da parte del governo! se il presidente del consiglio è proprietario anche dell’aria che respiriomo? dimmi tu come si fà?
    l’unica arma che abbiamo è oscurare le reti mediaset e disdire gli abonamenti mediaset premium così molti leccalecca non hanno la possibilità di parlare perchè una volta tanto siamo noi ad oscurarli.
    W il Meridione e forza Napoli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Caro Zamparini hai perfettamente ragione, che gli arbitri sono da mettere sotto inchiesta basta ascoltare le intimitazioni fatte dal leccalecca nicchi a Mazzarri: ” dopo le partite ti conviene non parlare di arbitri” e nessun giornale o gli espertissimi (si fa per dire) commentatori televisivi hanno avuto il coraggio di mettere in evidenza. ma perchè non viassociate tutte le squadre del meridione anzicchè farvi la guerra anche tra di voi? un appello ai Meridionli: fate il tifo solo per le squadre meridionali, ricordatevi le parole di berlusca; “la vittoria del milan sul Napoli è la vittoria del nord contro il Sud”.
    disdire subbito gli abonamenti mediaset premium e oscurare dal digitale le reti mediaset!!!!
    W il Meridione e forza Napoli!!!!!

  4. Bravo Paolo , non riesco a capire che gusto hanno tutti quei meridionali che tifano per le squadre del Nord , dovrebbero riflettere . Se tali squadre fossero seguite solo dai tifosi nordisti muorirebbero di fame e perderebbero alla lunga

  5. Complimenti a Zamparini ed alla sua analisi perfetta.
    Aggiungo, in un mondo dove non si può legittimamente esprimere il proprio pensiero per paura di ritorisioni, è un mondo di mafia, dove regna l’omertà, quest’ultimo elemento fondamentale per descrivere i mafiosi, così come cita il codice penale.
    Viva l’Italia, viva la legalità, viva la libertà.
    Noi siamo pronti anche a morire per questi valori.
    Forza Napoli.

LASCIA UN COMMENTO