Bagni: “In Argentina al momento non ci sono attaccanti da Napoli”

0
34

L’ex centrocampista del Napoli, Salvatore Bagni, grande esperto di calcio internazionale ha riliasciato un’intervista ai microfoni di Napolipress.
Gli acquisti quasi certi di Rinaudo e Pasquale confermano per il Napoli quel vecchio adagio secondo cui il movimento si dimostra andando?
"Sicuramente si. Rinaudo è un difensore puro forte fisicamente, che ha fatto bene ovunque è andato; mentre Pasquale è il cursore di fascia sinistra che il Napoli cerca da tempo. Sono nel complesso due buonissimi giocatori".

Eppure i tifosi non smettono di sognare nomi da copertina.
"La piazza napoletana vorrebbe sempre di tutto e di più, ma il Napoli ha dimostrato di conseguire ottimi risultati anche con nomi buonissimi ma non di grido".

Quindi addio giocatori di prima fascia per il momento?
"L ‘intelaiatura del gruppo è già ottima, e va solo puntellata nelle zone dove il Napoli ha forse sofferto un pò di più quest’anno".

Zone come l’attacco?
"Anche l’attacco, dopo la fascia sinistra che sembra essere stata messa a posto, urge di qualche buon ritocco. Occorre un attaccante in grado, come dice il presidente, di fare un discreto numero di gol".

Ad esempio uno alla…?
"Uno alla Zalayeta, forte sia fisicamente che in zona gol".

Il Panteron è stato confermato, ma uno alla Iaquinta allora non sarebbe male"
"Ci mancherebbe. Iaquinta è un giocatore fortissimo, destinato a fare il titolare nell’ultima Juventus. Peccato per quegli infortuni che ne hanno condizionato la stagione; ma è sempre un Campione del Mondo. Quanto a Zalayeta va detto che quest’anno ha fatto davvero benissimo. Anche per lui però gli infortuni ne hanno stoppato le belle prestazioni".

Si parla molto di Sudamerica e di attaccanti alla Palacio. Ma tu cosa ne pensi realmente?
"Palacio lo escludo a priori. Di lui conosco benissimo la storia, ne so vita, morte e miracoli. Il Napoli non lo prenderà, e poi non è il tipo di centravanti che Marino sta cercando. In Argentina, al momento, non ci sono attaccanti da Napoli".

E allora, in quali campionati ci sono attaccanti buoni per il Napoli futuro?
"Ho molto chiara la situazione in mente, ma nomi per ora non se ne fanno. Va sondato non solo il mercato italiano, ma tutto quello europeo, anche se non credo che gli attaccanti della Liga spagnola farebbero al caso nostro".

Intervista realizzata da: Napolipress

LASCIA UN COMMENTO