Conte: “Sarei onorato di allenare il Napoli”

9
43

Antonio Conte, ex giocatore della Juve ed ora tecnico del Bari, che sta disputando un ottimo campionato navigando nelle parti alte della classifica, ha rilasciato alcune dichiarazioni al Corriere dello Sport circa un eventuale interessamento del Napoli nei suoi riguardi per il dopo Reja, ecco quanto raccolto dalla nostra redazione: "Non abbiamo ancora parlato  di un eventuale rinnovo contrattuale col Bari nè abbiamo in programma di farlo a breve. Non ci sono in questo momento i presupposti, siamo concentrati verso i nostri obbiettivi e non vorrei che questo argomento possa distrarci dal loro conseguimento". Poi sull’eventuale interessamento del Napoli nei suo confronti: "Se è così – afferma – ne sono onorato. Del resto quando questa piazza va bene, diventa una grande vetrina per giocatori e tecnico. Con il pubblico barese c’è un legame forte, perché mi ha sostenuto fin dal primo giorno, nonostante ci potessero essere delle resistenze di campanilismo"
Redazione NapoliSoccer.Net
 

9 Commenti

  1. Del resto quando questa piazza va bene, diventa una grande vetrina per giocatori e tecnico. parole sue. quindi,se le cose vanno bene, magno e so contento, tutto va bene e sono il comandante della nave, se le cose vanno male( come se poi non avesse lui colpe) abbandono la nave prima che affondi,e prima di tutti. hihihihi.. a me conte nun me piace x niente.

  2. Conte ha sempre dimostrato di essere un ottimo allenatore! Prima ad Arezzo ed ora a Bari. Quindi mi auguro che sia lui il sostituto di Reja. Questo Napoli non si può più vedere. Ha un gioco scontato, prevedibile e brutto!

  3. ragazzi teniamoci reja,sicuramente non è il migliore pero’ ha fatto bene per la squadra e cambiarlo adesso sarebbe un suicidio………..
    non diamo tutta la colpa a lui.ci sono anche i nostri ragazzi che non stanno sando il meglio,in tutti i casi………..sempre FORZA NAPOLI

  4. Scusa alex,
    rispetto il tuo commento ma non lo comprendo perchè 1 tantino in contraddizione a mio avviso. Se Conte infatti avesse dichiarato la propria insoddisfazione nei confronti del Napoli non sarebbe stato degno di venire giusto? Ora che si dichiara onorato dell’eventuale interesse di una squadra che sta andando bene e che, ovviamente, sta ritornando una grande vetrina per tecnici e giocatori, ciò non va neanche bene perchè nasconderebbe non si sa quali atteggiamenti maliziosi dell’attuale tecnico del Bari.
    Quello che hai lasciato intendere di Conte non trova poi riscontro viste le sue esperienze: con l’Arezzo in piena zona retrocessione (ultimo in classifica) è ritornato dopo l’esonero ed ha quasi salvato la squadra condannata poi solo dalla penalizzazione. Eppure le cose stavano andando non male ma malissimo. Se era come hai scritto tu si sarebbe dimesso o non sarebbe ritornato in sella.
    Anche a Bari non mi pare che le cose siano andate sempre bene eppure lui ha accettato tale altra sfida proibitiva (il Bari era in messo male l’anno scorso quando si dimise Materazzi e lui subentrò) e finora sembra la stia vincendo nonostante una rosa non certo da promozione in A.

  5. ‘Del resto quando questa piazza va bene, diventa una grande vetrina per giocatori e tecnico’
    cioè Napoli per lui è un punto di partenza e non di arrivo.

    ma statt’ a cas’ p favor che c’è di meglio in giro…..

  6. la piazza che va bene e la vetrina è quella del bari….vuol dire che facendo bene a bari ,si aprono per lui nuovi scenari, tra cui napoli, Vincenzo io un altro anno con Reja non lo reggerei mi dispiace per te, ma vorrei veder giocare il napoli a calcio indipendentemente dalle invenzioni di Lavezzi

LASCIA UN COMMENTO