Mazzarri: “Il rigore? C’era fallo netto su Cannavaro. L’episodio ha cambiato il senso della partita”

20
82

Mazzarri03"Questa finale l’abbiamo persa, ce ne restano altre undici"
Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri è intervenuto in sala stampa ai microfoni di SkySport per commentare la sconfitta contro il Milan. Queste le dichiarazioni salienti raccolte da NapoliSoccer.NET: “Non eravamo brillanti ed il campo ha penalizzato il nostro gioco. Evidentemente abbiamo sentito anche il viaggio e la partita di giovedì ma è vero che fino a quando non c’è stato il rigore la partita era in equilibrio.
Il rigore? Paolo me l’ha detto. C’era un fallo netto su Cannavaro, prima del potenziale rigore, uno di quei rigori che a volte si danno a volte non si danno ed oggi si è dato. Faccio fatica a dire che era rigore ma andiamo avanti e pensiamo alla prossima partita, ci sono ancora undici finali, poi a dire il vero c’erano anche diversi fuorigioco fischiati inesistenti”.
“Consideriamo anche la forza dell’avversario, oggi abbiamo fatto fatica a fare il nostro gioco per merito del dei giocatori del Milan che erano più riposati di noi. Nel secondo tempo volevamo fare qualcosa di diverso ma il rigore ha cambiato il senso della gara, avrei voluto fermare la partita e calmare i giocatori per non concedere ad Ibrahimovic ed a Pato gli spazi enormi per la bramosia di voler recuperare il risultato. Mi sono sbracciato ed ho urlato per cercare di far ragionare i ragazzi ma non ci sono riuscito”.
Al Napoli sono stati fischiati ben tre fuorigioco che non c’erano: “Oggi non riuscivamo a controllare la palla, loro erano veementi e ci venivano addosso però fino al rigore il Milan aveva fatto poco. In settimana avevamo provato a fare qualcosa di diverso con le palle alte sulle quali però ci hanno chiamato fuorigioco che non c’erano”.
“E’ difficile parlare con un tre a zero, però se non si dava il rigore non si sa cosa poteva succedere, magari la partita poteva rimanere in equilibrio”.
“Mascara è arrivato da poco, è ancora in ritardo di condizione e non ha le stesse caratteristiche di Lavezzi che è un titolarissimo, al Milan se manca uno tra Ibrahimovic, Robinho o Pato entra uno come Cassano che è un altro campione”.
“A Milano contro il Milan si può perdere, 1-0 o 3-0 non cambia molto. Contro il Brescia dobbiamo tornare a giocare come sappiamo cercando continuare ragionare come abbiamo sempre fatto. Questa finale l’abbiamo persa, ce ne restano altre undici”.
 



20 Commenti

  1. la partita di stasera ha dimostrato che….cavani diventa grandissimo soprattutto con un giocatore che salta l’avversario come lavezzi,gargano è un giocatore che ci mette il cuore ma ha bisogno di un giocatore tipo inler o il pelato del villarea l(valero) splendido giocatore che imposti le ripartenze,aronica poi al massimo può essere un buon panchinaro ma non titolare in queste partite.poi zuniga deve essere sempre titolare xchè finalmente è tornato agile e scattante sulla fascia e poi direi…se vogliamo diventare grandi a fine anno propongo uno scambio lavezzi-aguero.con tutto il bene del mondo ma il pocho è bello da vedere ma,fornisce ottimi assist ma la porta non la vede.un consiglio andate su internet e guardate la top 10 del kun aguero

  2. Caro mister,
    abbiamo giocato 2 partite in 4 giorni, non dico determinanti per l’intera stagione, ma sicuramente molto importanti e significative per dimostrare all’Europa e al mondo intero il valore del Napoli. Sappiamo e abbiamo visto tutti che la squadra avrebbe anche potuto, in fin dei conti, raccogliere qualcosa in più per come si è espressa nel complesso, ma purtroppo ha rimediato solo sconfitte. Non so Lei, ma io se dovessi avere qualche rammarico, forse rimpiangerei il fatto di non aver visto giocare insieme i migliori elementi a mia disposizione in entrambe le occasioni… es. Cavani con Lavezzi già nel primo tempo di Villarreal, e a Milano Zuniga o Yebda al posto di Mascara che cerca comunque di fare il centrocampista, partita persa a proprio a centrocampo dato che non abbiamo mai comandato il gioco e non abbiamo costruito nemmeno un’azione gol.
    Queste scelte tecniche adottate, a mio modesto parere, non ci hanno permesso di esprimerci con il meglio a nostra disposizione in due importantissime partite. Vedo solo la necessità adesso di cercare di far scendere in campo sempre la formazione migliore a disposizione per tutte le altre 11 partite, e forse un po’ di rammarico ce l’ha anche Lei…..
    FORZA NAPOLI PER SEMPRE

  3. mister dentro avrai il fuoco e fai bene a non tiratlo fuori.

    ma noi tifosi del napoli possiamo dirlo, siamo stati presi in giro a cominciare dalla squalifica di lavezzi, poi stasera rocchi un arbitro internazionale ma con la maglia del milan ha regalato un rigore in una gara dove nessuna delle 2 squadre stava giocando bene.

    andiamo avanti domenica la reazione positiva.

    forza napoli

  4. Il Milan continua la corsa vincente per lo scudetto. Grazie anche ai favori arbitrali, perchè non c’è una partita che non gli viene concesso qualcosa. Qaulcuno dice che alla fine i conti tornano, per chi? Sicuramente al MIlan tornano e la terza partita di seguito che riceve favori. Il Milan è primo in classifica anche sulla graduatoria “errori arbitrali”.

  5. Credo che questa partita sia stata sovraccaricata psicologicamente dai nostri ragazzi, che venendo gia da una battaglia li in Spagna col Villareal erano anche abbastanza provati fisicamente per non dimenticare l’assenza del nostro Lavezzi(squalificato ingiustamente per fare un ragale alle nostre avversarie). Il Napoli non ha giocato da Napoli e ci sta pure; però puntualmente a dare una marcia in più agli avversari c’è sempre una terna arbitrale inparziale……. e certo non si può del tutto trascurare; Come ha detto Mazzarri prima del rigore( che poi si poteva anche non stare) c’era un fallo sacrosanto di ibrahimovic su cannavaro, poi 3 fuorigioco dati a noi inesistenti; 4 grossi errori da occhio elettronico tutto a nostro svantaggio; MA FA CHE C’è MALAFEDE??????????????? E ci viene da chiedere Ma siamo sicuri che poi il Napoli perdeva??? Le partite vengono decise quasi sempre su episodi: Rigori, falli gravi, fuorigioco,espulsioni.ammonizioni, gol annulati o dati; Qua nella minestra per noi c’è sempre tutto! Ma sempre a noj cià fann magnà sta mnestr????? Chissà se un giorno cambierà??? Intanto ora si ricorderanno solo del risultato che il Napoli ha perso, che non ha giocato bene, ecc. ecc. I dettagli non contano sono riusciti come sempre i potenti ad averla meglio………………….. “I love NAPOLI”

  6. volevamo vincere lo scudetto? ancora con gli arbitri ce l’avete? vi ha contagiato tutti mr Lamentino, pensasse a chi schierare in campo al posto di piangere, con il suo geniale turn over siamo usciti dall’Europa e preso 3 palloni nella sfida “scudetto”….tornatene a livorno per favore!

  7. rocchi 3 napoli 0 e vi spiego il perché, fuorigioco fischiato a cavani che se ne andava da solo in porta INESISTENTE, gol di pato? bellissimo ma…pato doveva essere espulso per doppia ammonizione perché dopo la reazione su aronica(di solito si espelle giá per quello) ha rifilato una pedata nella coscia a cannavaro, il tutto nel primo tempo sullo 0-0 come avrebbe giocato il milan in 10 per un tempo? mistero della fede
    rigore? inesistente, come possiamo ben vedere e scaturito da un fallo su cannavaro e un colpo di testa di pato(si quello che doveva essere espulso, che ci fa in campo? semplice, non si chiama pazienza e non ha la maglia azzurra ma rossonera) probabilmente avremmo parlato di un’altra partita se ci fosse stato un arbitro e non un servo del potere, ma evidentemente i sondaggi calano…allora se non RUBY, meglio che almeno nel calcio si RUBI

  8. siamo terzi in classifica e in piena corsa per un posto in champions. e questo con giocatori come aronica e gargano titolari!
    allora o il campionato italiano é scarso oppure questi giocatori sono dei fenomeni. fate voi!
    intanto dobbiamo applaudire il presidente, l’allenatore e tutti i giocatori del napoli perché stanno facendo un grandissimo campionato. di più non possiamo pretendere da questa squadra e lo si é visto contro il milan.
    per lottare per lo scudetto e giocare in champions ci vuole ben altro.
    Porta:
    de sanctis, Iezzo e gianello vanno bene.
    difesa:
    cannavaro, campagnaro, grava e santacroce più Ruiz e Fernandez (che dovrebbe arrivare a giugno). aronica e cribari vendeteli alla salernitana.
    centrocampo al centro:
    Pazienza e Yebda più due campioni(!) da comprare. Gargano vendetelo alla salernitana.
    fasce:
    Dossena, Zuniga, Maggio e Vitale. Più un campione da comprare(!).
    Attacco:
    Lavezzi, Cavani e Hamsik. Se viene mancare uno di questi tre? Visto come diventiamo piccoli? Due Attaccanti campioni (!) da comprare.
    Per diventare grandi servono 5 giocatori. Altrimenti accontentiamoci del 5-6 posto e dobbiamo solo applaudirli se ce la faranno.

    Per questi motivi il risultato di ieri non mi sorprende. Ma non faccio drammi perché siamo terzi e in piena corsa. E poi le altre squadre devono recuperare dei punti. Pensiamo a vincere contro il Brescia che saranno anche quelli tre punti. Pensiamo a vincere la prossima! E solo a quello!

    Forza Napoli!

  9. L’emblema della partita è Pato che protesta perchè vuole il calcio d’angolo e l’arbitro gli concede il rigore…i milanesi non credevano ai loro occhi, per un attimo sono rimasti stupefatti, si guarvano tra loro increduli. Detto questo, il Napoli è inferiore a Milan e Inter, magari la partita l’avremmo persa comunque, ma tant’è la storia non si fa con i “se”, come durante il ventennio il ducetto vuole vincere e vincerà!

  10. wuaglùùùùùùùù ancora!!
    è da codardi appellarsi agli errori arbitrali…vi ricordo ke abbiati nn si è nemmeno sporcato i guantoni….ma arò vulimm i’ con sta squadra di pellegrini!!..con tutto il rispetto si salvano 5o6 calciatori ma il resto son buoni per il cagliari , il lecce … anzi nel cagliari farebbero la panchina i vari yebda , gargano , aronica, mascara ecc..una squadra che punta in alto nn lascia 6 punti al chievo squadra ridicola ke perde da 3 partite consecutive , solo noi prendiamo 5 gol tra andata e ritorno ..ma stiamo scherzando!!!????…presidè scetate , sti bidoni nn sono da napoli , hai rotto le scatole, boateng il milan l’ha preso per 4 ciceri , ma voi dormivate!!….sanchez l’anno scorso nn potevate prenderlo?ora ne vale almeno 30di mln e c’è la concorrenza di mezzo mondo, ma bravo!! vuoi fare la politica al risparmio , ma prendi 3 e paghi 2 manco al supermercato si fa + caro presidente!! inoltre nemmeno la sapete fare,visto che ci son fior di promesse in giro e voi ki mi pigliate , mezze calzette!!!, …solo con cavani dove vogliamo andare , ma dove spiegatemelo!!!

  11. fatto sto sfogo…grazie cmq a tutti gli elementi della squadra , per l’impegno che avete messo fino a qua…ma state attenti perkè se continuiamo così e soprattutto se qsta udinese nn si ferma, viene a prendersi il 3° posto facile….cassooooooooooooo!!

  12. complimenti ad antonio, poche righe ma tutte parole concrete, cè poco da fare, mi ero infiammato affascinato da un gioco di squadra che riusciva a nascondere le carenze che ci sono, e che antonio ha sapientemente descritto, un vero peccato perche quest’anno lasciava intravedere qualche possibilità grazie ad un appannamento di grandi squadre come la roma e la juve in maniera piu evidente, ma anche delle milanesi, decisamente poco schiacciasassi come nellapassata stagione. purtroppo almeno per il momento siamo decisamente un gradino sotto, anche se il milan ha partite piu difficili del napoli, cè da sperare quindi che alla sfrontatezza del napoli non faccia posto alla paura di perdere il traguardo champions, sarebbe un duro colpo. comunque per quanto consideri lavezzi tatticamente un giocatore formidabile, che consente a cavani ed hamsick di essere letali, ritengo che se ci fosse la possibilità di prendere aguero o un calciatore simile, il napoli il pensierino lo deve fare, il pocho sarà bravo ma troppe le occasioni sprecate, infine se e vero che in questo modulo non ci vuole il regista, bisogna trovare un mediano che abbia i piedi buoni e con caratteristiche diverse da pazienza, cosi come credo sia giunto il momento di considerare aronica una vera ed importante alternativa, resta però che questo campionato e straordinario, e che tutti gli azzurri meritano il nostro abbraccio ed i nostri migliori auguri per il prosieguo della stagione

  13. secondo me è impossibile giocare cn la difesa a tre contro pato robinho e ibra… è un suicidio.. inoltre a me nn piace il gioco che fa mazzarri cn u due incontristi che nn sanno costruire gioco. devi avere degli esterni che sono bravissimi come tocco palla e veloci nella doppia fase.. e apparte maggio dossena nn lo vedo idoneo.. inoltre mancando il pocho perdi profondità e respiro alla squadra. cmq sono daccordo con il rag di prima el kun aguero è un altro pianeta ma mica sono fessi che lo scambiano cn lavezzi.. x me lavezzi deve fare l’esterno d’attacco che salta l’uomo e mette i cross e fa assist ma l’attacante nn lo puo fare. cmq guagliù nn illudetevi il napoli ha una squadra mediocre da 7 a 5 posto.. che poi con la mancanza della juve e della roma arriva terzo o quarto foss a maronn.. ma in champions league onestamente nn ti puoi presentare con questi giocatori.. aronica gargano etc ed io non credo che delaurentis voglia fare follie anche centrando la champions league. inler non viene a napoli ragà delaurentis qui soldi nn li spende inoltre inler vuole l’aumento di ingaggio e se l’udinese va in champions col cazzo che viene da noi. cmq x ambire ad alti livelli ci vogliono calciatori di alto livello purtroppo è così. va bene di comprare un paio in prospettiva ma devi comprare anche campioni che fanno crescere i giovani. apparte cavani hamsik e un poco il pocho dico un poco xkè a mio avviso nn è pato il resto chi sono? calciatori mediocri. compra nasri, valero, fabregas aguero e vedi le cose come cambiano..

  14. mazzarri ha qualche colpa,no come dice il primo commento di antonio, gargano è inguardabile non ne azzecca una, poteva fare dei cambi nel secondo tempo subito ma non e successo comuncque andiamo avanti e su con il morale se no non si va da nessuna parte .

  15. Purtroppo io l’avevo previsto che avremmo perso ,con tutte le scusanti del caso pero’a mazzarri voglio dire;secondo te GARGANO e uno che puo’ lottare x lo scudetto ?possibile che nn abbiamo uno migliore che batta le punizioni?poi q

  16. Purtroppo io l’avevo previsto che avremmo perso ,con tutte le scusanti del caso pero’a mazzarri voglio dire;secondo te GARGANO e uno che puo’ lottare x lo scudetto ?possibile che nn abbiamo uno migliore che batti le punizioni?poi questo aquisto di LUCARELLI ma cosa sta a significare?indietro nn si torna e va bene ,pero’ a gennaio si poteva riparare,PAZZINI ,CASSANO,MATRI ,LO stesso MACCARONE,avrebbero fatto al caso nostro ,x fortuna che nn si e’ infortunato CAVANI (anche se x adesso e spompato)senno’ chi segnava?nn abbiamo un centrocampista che sappia tirare da fuori(BATTO ancora CIGARINI nn andava VENDUTO o ADDIRITTURA REGALATO).

  17. Amici, pensiamo positivo le prossime 6 gare sono alla nostra portata 4 in casa (Brescia, Lazio, Cagliari, Udinese) e 2 fuori (Parma e Bologna). Proviamo a vincerle tutte : ripeto sono alla nostra portata, non sono facili ma ci dobbiamo provare e poi vediamo la classifica. FORZA NAPOLI

  18. ma basta con il vittimismo arbitrale.Il Napoli non ha proprio tirato in porta…ma dove vogliamo andare…La delusione forte è Mascara…….ed il poco coraggio di Mazzarri,che era andato per difendersi….vero che di questi tempi la squadra sembra logora ……ieri che ci voleva Zuniga dall’inizio si è visto Mascara -bohhh……e Dossena?mi sembra la brutta copia di quello di inizio campionato.Per il prox anno ricordiamoci che i corridori,ovvero Dossena e Maggio avranno un anno in più…..Boateng ha fatto la differenza nel 2° tempo-ma il Milan ha fatto una campagna acquisti a gennaio – il napoli ha fatto una campagna al risparmio……..

  19. vinciamo una partita e siamo dei campioni, ne perdiamo un altra e siamo dei brocchi da vendere e con i piedi storti! Col milan possiamo anche perdere, e già lo si sapeva che avremmo subite delle ingiustizie! è vero che abbiati non si è sporcato i guanti ieri, ma nemmeno con la lazio lo ha fatto, ed è finita 0-0 ! e secondo me poteva essere X anche ieri sera (anche non facendo un tiro in porta)! Ci dimentichiamo poi che gente come Aronica fa parte della seconda miglior difesa del campionato! ieri abbiamo perso, ma ci sta! domenica vinciamo col brescia, e si parlerà di nuovo del NAPOLI dei miracoli!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here