Rivera (ex Milan): “Milan-Napoli non decisiva per lo scudetto”

2
22

"Per la lotta al titolo rossoneri favoriti, il campionato però è molto incerto ed equilibrato”.
Gianni Rivera, primo pallone d’oro della storia del calcio italiano e responsabile del settore tecnico giovanile e scolastico della Figc, intervenendo sulle frequenze di Radio Kis Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni, sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Milan-Napoli sarà una sfida importante ma non determinante. Al di là del risultato, anche se il Milan dovesse battere gli azzurri raddoppiando il vantaggio in classifica, non sarebbe ancora finita perché il campionato è ancora lungo e c’è molto da giocare. Con l’arrivo della primavera potrebbe anche cambiare la condizione delle squadre ed è bene aspettare. Sarà una partita molto importante, che darà delle indicazioni importanti ma non definitive. Le sfide degli anni ’80? Forse i giocatori di allora come Maradona, Careca, Gullit e Van Basten avevano qualcosa in più rispetto a quelli di oggi. L’incertezza fra chi vincerà il campionato resta importante perché l’attenzione della gente è più forte rispetto alla scorsa stagione, quando l’Inter ha fatto di tutto per perdere un campionato già vinto. La favorita? In questo momento è il Milan perché sta guidando con merito la classifica. Poi, se le altre squadre diminuiranno lo svantaggio, renderanno la situazione ancora più incerta. Ma per adesso il Milan sta meritando la posizione che occupa. Gli stadi italiani? Si continua a parlare di questo problema. Già nel 1990 non siamo stati capaci di approfittare e rifare gli stadi secondo i giusti standard. Sotto questo aspetto l’Italia è un Paese strano: tutti parlano di cosa bisognerebbe fare, poi quando si inizia a preparare il terreno per fare qualcosa intervengono cose che non si capiscono molto e che finiscono per fare più danni. Costruire stadi più in sintonia con le esigenze delle famiglie sarebbe la cosa migliore. Ma dobbiamo cambiare anche la nostra cultura: dobbiamo essere meno tifosi e più sportivi”.
 

Redazione Napolisoccer.NET (Fonte: Radio KissKiss Napoli)

 

SHARE
Previous articleMazzarri: “Con il Milan sarà una finale ma giocheremo senza paura”
Next articleCdS, al Napoli piace Ruben Perez
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY