MotoGP, Mugello: Rossi compie il settimo capolavoro

0
92

Valentino Rossi trionfa al Mugello e grazie alla terza vittoria consecutiva della stagione, prende il largo nel Mondiale. Si tratta del settimo sigillo consecutivo del `Dottore` sul circuito toscano, quello che piu` ama. Era dal 2005 che Rossi non conquistava tre successi consecutivamente: allora il numero 46 si impose sui circuiti di Donington, Sachsenring e Brno. Pedrosa e Stoner scattano bene al via, mentre Rossi, alla prima curva, gira quarto alle spalle di Capirossi, ma il dottore e` in palla e alle Biondetti e` gia` negli scarichi dell’australiano. Al quarto giro Rossi infila Stoner al tornante in discesa e prova a fare il vuoto, ma il forcing del pesarese piega solo Capirossi che perde contatto dal terzetto di testa. Intanto, a centro gruppo, De Angelis (il piu` veloce in pista) e Dovizioso danno spettacolo rimontando posizioni su posizioni e agganciano Capirossi, andando a formare un terzetto tutto italiano alle spalle dei primi tre. Dopo sei giri si ritirano De Puniet, Melandri, Hopkins e Lorenzo, causa cadute, mentre in testa alla corsa Rossi alza il ritmo e porta a un secondo il vantaggio sulla coppia composta da Pedrosa e Stoner. A dieci giri dal termine il distacco di Rossi dagli inseguitori e` sfiora i tre secondi. Alle sue spalle c’e` Stoner, che alla curva San Donato supera Pedrosa. Il finale di gara e` una lunga passerella per Rossi che ora attende il circuito di Barcellona per tentare la fuga verso l’ottavo titolo Mondiale. Valentino Rossi e` distrutto dalla fatica del GP d`Italia. Ma non per questo decide di bloccare i festeggiamenti. E non potrebbe essere diversamente: `Io penso che per un pilota, subito dopo il successo in un Mondiale, vi sia il sogno e` vincere il GP di casa. Io l’ho vinto nove volte, sette di fila in MotoGP, e mi sento fortunato. Faccio fatica a riprendermi perche` ho sprecato molte energie, Stoner mi ha fatto sudare nel finale. Ma la gioia e` tanta`. Il racconto del GP e` questo: `Sono partito comunque bene, non male considerando che non sono un mago della partenza. E adesso me la godo, facendo i complimenti a Corsi e Simoncelli. Abbiamo vinto in tre, siamo stati bravi e abbiamo onorato bene il nostro impegno davanti a tutta questa gente`.  Alcuni avevano notato alcuni problemi sulla sua moto. Ma Rossi smentisce: `Non ho avuto alcun problema, non so se si e` visto qualcosa cadere dalla mia moto. Purtroppo Barcellona e` domenica prossima, dico purtroppo perche` c’e` solo una settimana per riprendersi. Pero` e` un circuito fantastico, dove l’anno scorso Stoner ci ha dato la paga. Anzi, mi ha dato la paga`. 

    Datasport
 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here