De Laurentiis: “Ora penso solo al Villarreal”

5
23

DeLaurentiis09Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, a margine della presentazione del film "Manuale d'Amore 3" ha rilasciato le seguenti dchiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: "Il Milan? No ora penso soltanto alla prossima sfida contro il Villarreal. Mi piacerebbe andare avanti nella competizione europea, all'andata non abbiamo subito gol e adesso possiamo tentare il colpo al Madrigal. Lavezzi? Inutile parlarne, è stato squalificato e con il Milan non ci sarà  Ma ora mi interessa unicamente l'Europe League".
 

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteNiente prova tv per Robinho. 10 squalificati in serie A
Prossimo articoloCastagner (ex all.): “La condizione fisica del Napoli è eccezionale”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

5 Commenti

  1. Ha ragione “forza napoli”. Anzi io suggererei al nostro presidente di invitare il dott. Tosel alla prossima partita interna del Napoli. Sono sicuro che NOI TIFOSI NAPOLETANI tributeremo al dott. Tosel una grande applauso e tutti in coro gli canteremo ” O surdate nnammurate” Che ne dite?

  2. sono arcistufo delle polemiche – amo solo il calcio giocato.!!!Non lo so se è vero o no dei poteri occulti(sicuramente esistono) – ma non sopporto i continui èpiagnistei della piazza sobillata da giornalisti locali—–dopo tutto questo- siamo secondi in classifica e chi di noi se lo aspettava???Allora dobbiamo solo gioire ed essere contenti – nonostante tutto la squadra va —-invece ci vogliono far mangiare il fegato per partite di Inter e Milan- per le decisioni dei giudici.Basta vittimismo per favore…..cambiano noi e cambiamo anche i pennivendoli locali – che pur di vendere copie di giornali in più – ci impediscono di essere contenti e felici.

  3. Sergiolino, ma scusami che giochiamo a fare allora?

    scusa , il fatto che siamo secondi cosa significa?
    significa che siamo forti e ce la possiamo giocare per vincere il campionato!

    allora perché non reclamare se Robinho stoppa la palla con la mano e quella latrina di tosel (lettera piccola) non fa nulla? Gilardino beccò 3 giornate di squalifica!!!!

    se si partecipa e s’ investono dei soldi, e che soldi, perché non si può lottare alla pari visto che ti piace il calcio giocato? se ti tolgono i giocatori importanti , ma alla fine la legge non è uguale per tutti, allora il calcio non è più giocato, ma manipolato!

    comunque a Milano li asfaltiamo lo stesso!

LASCIA UN COMMENTO