Bigon: “Caso Lavezzi capitolo chiuso, rispondiamo in campo coi fatti”

0
61

bigon04Il ds del Napoli, Riccardo Bigon, intervenuto in sala stampa al termine dell’incontro con il Catania ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Abbiamo sofferto solo nell’ultima parte quando si è fatta sentire un po’ di stanchezza, anche perché i ragazzi non sono fatti di ferro. I ragazzi comunque hanno tenuto botta e va bene così. Io avevo detto di rispondere coi fatti a quanto accaduto in settimana, anche perché al di la di far sentire la propria voce e di dire il proprio pensiero non si può fare. Noi dobbiamo pensare solo a lavorare e studiare tutto nei minimi particolari durante la settimana e poi cercare di dire la nostra in campo.
Il Milan? Il prossimo ostacolo è il Villarreal, in settimana andremo prima in Spagna e sappiamo che sarà una partita difficile”.
“La classifica? E’ importante perché oggi abbiamo preso tre punti, soprattutto nei confronti della Juventus e del Palermo, sappiamo che in questo campionato se ti fermi un attimo rischi di perdere terreno”.
“Zuniga? E’ la dimostrazione che quando gli si diceva di continuare a lavorare per migliorare a fare la fascia sinistra poi si raccolgono i risultati”.
“Non ho mai detto ai tifosi di non sognare e di non gioire. E’ giusto che il tifoso goda delle vittorie della propria squadra noi però che siamo addetti ai lavori dobbiamo pensare con la testa e non con la pancia”.
“Il caso Lavezzi ormai è un capitolo chiuso, andiamo avanti a lavorare, il Pocho potrà dare il suo contributo nella partita di Coppa e speriamo che finisca presto questa squalifica. Andiamo avanti fiduciosi”.
Dall’inviato in sala stampa, Josi Gerardo Della Ragione – NapoliSoccer.NET
 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here