De Laurentiis: “Errori arbitrali? La mala fede non esiste”

2
18

DeLaurentiis03De Laurentis smorza i toni, evita polemiche sugli errori arbitrali che hanno carattterizzato questa giornata di campionato e riconosce le colpe di Lavezzi nell'episodio dello sputo a Rosi che gli è costato tre giornate di squalifica, auspicando cambiamenti nelle regole che possano penalizzare meno le società e più i giocatori in episodi del genere.

ERRORI ARBITRALI – Il numero uno del Napoli non ha voluto commentare il gol in fuorigioco dell'Inter: «Non temo nessuno in questo finale di campionato, perché io parto dalla buona fede degli altri, non dalla malafede – ha detto in mattinata a Radio Radio Tv – . Gli errori arbitrali? È un lungo problema. Io faccio la conta alla fine dell'anno. L'anno scorso i torti nei confronti del Napoli sono stati troppi, quest'anno ancora non lo posso dire. Per me la malafede non esiste».

LAVEZZI – Sul caso Lavezzi è stato molto chiaro: «Il romanista ha sbagliato a provocarlo ma ha sbagliato anche lui a reagire. Lui lo ha confessato anche all'arbitro, a quel punto la prova tv, il giudice sportivo in primo grado e la Figc in secondo non hanno più senso. Il problema è a monte: Lavezzi non doveva assolutamente reagire».

TAVOLO CON ABETE – Chiusura con proposte rivoluzionarie: «L'ho detto ad Abete: non si può andare avanti penalizzando le società, ma i portatori di questa maleducazione. Allora, se sbaglia, un giocatore va multato di 300mila euro e non squalificato per tre giornate: queste cose penalizzano la società e i tifosi, che poi ci abbandonano. Ho detto ad Abete, ci dobbiamo mettere in testa di aprire al più presto un tavolo dove Lega e Figc in tempi brevissimi risolvano problemi macrospici di natura medioevale. Siamo andati sulla Luna da tanti anni, non possiamo più restare nel Medioevo. Servono certezze, non dubbi. Per sgombrare il campo dai sospetti e dai malintesi, bisogna essere oggetivi e obiettivi per cambiare questo calcio».
Fonte: corrieredellosport 

2 COMMENTS

  1. aurè…il problema tuo è che sei troppo avanti…..come puoi affrontare questa situazione medioevale da solo (x ora) guarda blatter…più a monte di cosi…quello che decide chi deve vincere il mondiale o un europeo,fra poco presenterà la sua 300tesima candidatura….quando poi questa situazione medioevale fa comodo a troppe società le piccole in primis…..quelle del sud poi….comunque i veri tifosi del napoli sono con te…ma la vedo dura molto dura aurè..

LEAVE A REPLY