Taglialatela: “Non avevo dubbi, il Napoli lassù in classifica dà fastidio”

4
45

taglialatela-pino_0A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pino Taglialatela, ex portiere del Napoli che ha dichiarato: “Non avevamo dubbi che potesse succedere qualcosa del genere per la questione Lavezzi. C’era una situazione favorevole per il Napoli in appello, dove ci si poteva appigliare per far eliminare la squalifica, ma non c’è stato niente da fare perché la verità è che il Napoli lassù in classifica dà fastidio.
Le alternative ci sono, le altre soluzioni il Napoli le ha già usate in passato dando ottimi risultati. La mancanza di Lavezzi si sentirà non tanto con il Milan, ma quanto nelle partite casalinghe con il Catania e il Brescia che sono alla ricerca disperata di punti.
Nella questione di Lavezzi c’è stato un gioco di potere e di forza. Credo che il potere che ha qualche squadra, a differenza del Napoli, è stato usato per snaturare la situazione e farla apparire come non è. Il Napoli di adesso dà fastidio, perché sta diventando una squadra sempre più forte e competitiva. Il Pocho è stato provocato, ha reagito di conseguenza e a me dispiace che debba avere la stessa punizione di Rosi.
Non sono mai stato squalificato, non mi è mai capitato di ricevere uno sputo in campo, ma se mai qualcuno lo avesse fatto, io avrei preso 10 giornate di squalifica perché avrei risposto con un cazzotto.
Non bisogna mai mollare, il Napoli è in corsa per tutto. Siamo a 13 giornate dalla fine, inoltre il Napoli è l’unica squadra italiana in Europa e si trova secondo in classifica. I tifosi devono essere orgogliosi e soddisfatti dei calciatori azzurri.
Il Villareal al San Paolo ha alzato le barricate, ed è riuscito a portarsi un pareggio a casa. IL cammino europeo del Napoli quindi, si deciderà giovedì prossimo al Madrigal. Le partite importanti sono quelle con il Brescia e con il Catania, perché con il Milan si può anche perdere. Il Napoli deve giocare come sa fare e non lasciarsi influenzare dagli episodi.
Credo che domenica debba giocare Cavani, non è un giocatore violento che commette falli, è estremamente intelligente e deve pensare a fare gol, perché è importantissimo vincere contro il Catania. Spero di vedere Mascara in campo perché penso sia in grado di sostituire Lavezzi.
La panolada è una protesta civile, è importante farsi sentire ma senza violenza. Vinciamo la partita di domenica e poi qualche sventolio di fazzoletti bianchi è anche bene farlo”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Crc
 

4 Commenti

  1. lo scudetto intanto lo vince di nuovo l’inter ….. milan a cuccia rubentus ,,,,.. a preso coscienza che nel calcio si può anche perdere e pareggiare (ONESTAMENTE)…… dunque ….!! napoli champions e siamo tutti felici e contenti……

  2. parole sacrosante e non è finita qui ….. vedrete insieme a me che si inventeranno qualcos’altro pur di stoppare la corsa del Napoli come spesso è accaduto. e non ci vuole tanta immaginazione ad immaginarsi cosa!

  3. Mi complimento per Taglialatela, un commento molto lucido. Debbo aggiungere, però, che sia arrivato il memento di muovere qualcosa in pentola e far vedere ai potenti che l’ingiustizia va combattuta. Il loro punto debole, sono gli interessi economici e politici; dunque, uno spostamento di consenso in direzione opposta li farebbe tremare non poco.
    Skyfini.

LASCIA UN COMMENTO