PANOLADA DOMENICA SERA, UNITI PER NAPOLI

12
22

sanpaolo-tifosi-scenografiaEh no. Questa non dovevate farla. Caro Calcio, così la tua credibilità va a rotoli, peggio di quanto già non lo sia. Con Calciopoli si era toccato il punto più basso, qualcuno aveva detto. Probabilmente non è così. Non c’è mai fine al ribrezzo. E una parte della stampa ancora oggi si lamenta del fatto che all’estero non abbiamo credito e rispetto. Come possiamo pretendere di averlo se prima non riusciamo a crearlo in Italia? Quanto accaduto oggi ha dell’incredibile. E soprattutto crea un precedente pericoloso. Se le immagini con le quali Tosel aveva squalificato Lavezzi in prima istanza sono di Sky, con quale diritto la corte di giustizia utilizza un filmato che non è stato menzionato nel dispositivo di primo grado?

PANOLADA – Adesso più che mai, l’intero popolo del San Paolo deve farsi sentire. Di concerto con altre testate giornalistiche, tra le quali Pianetanapoli, TuttoNapoli, Area Napoli, CalcioNapoli24, IamNaples, Napoli2000, NapoliPress, Tifonapoli, Napolisoccer.NET invita i tifosi che domenica sera si recheranno a Fuorigrotta, a sventolare un fazzoletto bianco in segno di protesta contro quest’assurda decisione. Napoli non ci sta, ed è bene che tutt’Italia lo sappia. Non un segno di resa, attenzione. Piuttosto la voglia, ferma ma civile, di far sentire tutto il nostro dissenso.

NON CI VOGLIONO LASSU’ – E’ talmente lampante che anche un cieco lo vedrebbe. Devono giocarsela loro, vietato entrarci. Ma questa società, questa squadra, meritano rispetto: qui non si scialacquano soldi per comprare a peso d’oro giocatori da ingaggi stramilionari. Qui si programma. Si cresce anno dopo anno, come è giusto e logico che sia. Platini ha creato il fair play finanziario, additando spesso il Napoli come un esempio da seguire. Sappia il presidente dell’Uefa che terremo d’occhio anche lui negli anni a venire. Il rischio di escogitare qualche escamotage per favorire sempre le solite c’è, eccome se c’è.

Napoli però non si farà abbattere. La squadra è viva, e da questa mazzata deve riprendersi in maniera vigorosa. De Sanctis, Iezzo, Gianello, Cannavaro, Campagnaro, Aronica, Ruiz, Santacroce, Grava, Dossena, Maggio, Pazienza, Yebda, Gargano, Blasi, Zuniga, Vitale, Maiello, Hamsik, Lavezzi, Lucarelli, Cavani, Mascara, Dumitru, Sosa. Andiamo a vincere a Milano ragazzi. Dimostrate di poterci riuscire anche senza Pocho. Fatelo per questa città. E per il calcio intero, che ha bisogno ancora una volta di poter credere che qualcosa di meraviglioso possa accadere.
 

Comunicato congiunto

Condividi
Articolo precedenteBene, bravi, bis: VERGOGNATEVI!
Prossimo articoloSport Mediaset, nessun video aggiuntivo
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

12 Commenti

  1. Se giochiamo come abbiamo fatto nella sfortunata partita di Coppa Italia con l’Inter , asfaltiamo il Milan senza problemi.
    La squadra deve crederci !!!!! Forza Napoli, devono rimanere con un pugno di nebbia in mano…

  2. anche se giocassimo come e meglio del barcellona sono arcisicuro che il risultato risulterebbe a noi sfavorevole ! vedrete si inventeranno un rigore un fuorigioco millimetrico una doppia ammonizione e alla prima intemperanza del n/s mazzarri all’espulsione dell’allenatore il tutto condito con successive sanzioni pecuniari e calcistiche fino ad arrivare alla squalifica del san paolo pur giocando a san siro ! com’è che sono così negativo ? è semplice è la storia calcistica che nei corsi e ricorsi ce lo insegna . ancora oggi non riesco a spiegarmi com’è che ci hanno fatto vincere “3”campionati ( uno se lo sono venduto al migliore acquirente) …forse erano distratti….o forse contro la potenza e la classe di Maradona non potevano alcunchè, fino al giorno del suo autodistruggimento da loro sobillato il mio stato d’animo non è dettato dal vittimismo ma dallo svilimento completo di fronte ad un gioco del pallone tanto bello quanto tanto assai corrotto !

  3. …….. dobbiamo giocare con l’ingiustizia nel cuore …..solo così gli spacchiamo il sedere…….ai polentoni del nord…!!! e comunque il milan neanche se piange in greco vince lo scudetto….!!!

  4. Ho un’idea da qualche tempo: perché non fare una secessione nel calcio, fare una lega del sud, un campionato solo con squadre del sud, escludendo anche Roma, come c’era una volta?

  5. in italia è cosi……ecco perchè in europa ci ridono dietro.

    comunque non guardiamo piu’ mediaset e guardiamo solo la domenica sportiva…

    tutti a guardare i canale rai……

    forza napoli.

    vinceremo anche senza lavezzi e quando rientrera’ sarà ancora più decisivo.

  6. Non ci bastano gli schiaffoni che abbiamo preso finora?: riassunto delle puntate precedenti. Ci hanno sbattuto in B quando il parma ha fatto vincere il verona. ci ha sbattuto in C l’infame carraro. in C abbiamo fatto 2 anni mentre la fiorentina in 1 anno è passata dalla C2 alla B. veniamo insultati su tutti i campi del nord ed anche dai politici della lega nord (salvini). tosel è sempre vergognosamente contro. abbiamo fatto più partite a porte chiuse di tutte le altre squadre messe insieme. arbitraggi scandalosamente contro, vedi damato e compagni! e adesso la squalifica a lavezzi per il referto falso di bergonzi (gollonzo, arbitronzo, bergonzo….)
    ORA BASTA. è arrivato il momento di fare un CAMPIONATO DEL SUD, chi vince va in COPPA DEI CAMPIONI. il riscatto di napoli cominci dal calcio. Lasciamo i leghisti razzisti e il nano mafioso al suo destino, che schiatti soffocato dai suoi soldi!

  7. Ragazzi, guardiamo il lato buono della faccenda:
    1- che sia questa una lezione per la crescita di Lavezzi, che comunque ha sbagliato;
    2- Lavezzi si concentrerà al massimo per l’Europa League e ci farà passare il turno, alla faccia degli invidiosi;
    3- Occasione per Mascara per entrare nel pieno del gioco,perchè siamo fiduciosi di una conferma del giocatore che rafforzerà ancor di più il nostro amato Napoli;

    Sarebbe intelligente da parte del Napoli e dei suoi tifosi concentrarsi, così come stiamo facendo, solo sulle nostre potenzialità e forza di gruppo, senza guardare a chi non ci vuole ai vertici del calcio.

    Forza mio grande Napoli… comunque vada sarà un successo….

  8. Qualche giorno prima dell’incontro di calcio Roma-Napoli il nostro amatissimo Presidente del Consiglio, e anche Presidente del Milan, confidò ad un Suo stretto collaboratore di aver fatto un sogno.
    Gli confidò di aver sognato che durante detto incontro un difensore della Roma aveva sputato a Lavezzi il quale, ingenuamente, aveva risposto con un altrettanto sputo.
    “Capisci cosa significa questo”?, fece notare il Presidente del Consiglio al Suo collabopratore. “con tutte le telecamere sparse nello stadio sicuramente
    quei due maleducati (difensore della Roma e Lavezzi) saranno pizzicati e , siccome esiste la prova televisiva si beccheranno una squalifica pesantuccia”
    Prevedo come minimo 3 giornate di squalifica” concluse il Presidente.
    Alla dimessa obbiezione del Suo collaboratore ” non è sicuro che la prova televisiva possa essere decisiva” il Presidente fece notare che il giudice sportivo Tosel ed evetualmente i giudici dell’appello sono persone integerrime e al di sopra di ogni sospetto.
    Anzi, aggiunse il Presidente, non sarebbe male una pesante squalifica di Lavezzi visto che fra non molto il Napoli deve incontrare il Milan. Per il Milan sarebbe un pericolo in meno. Peccato, concluse il Presidente, che questo è solo un sogno e non potrà avverarsi. Dovrebbe accadere un miracolo….
    Signor Presidente allegria…il miracolo si è avverato, urrà……..

  9. Non importa andiamo a milano.Ns signore ci darà una mano visto l’ingiustizia, segnerà Mascara ed alzerà al cielo la maglia azzurra con il n.22. Spero che si avveri

  10. Tonino questa è politica e vittimismo,connubio negativissimo.Non c`è Lavezzi segnera` Mascara l`abbiamo comprato apposta!In Italia sta trionfando sempre piu`la stupidita`.Alla fine Lavezzi è stato un pollo.

LASCIA UN COMMENTO