Il Posillipo ingaggia il 36enne Zsolt Varga

0
32

Blitz in città e firma del contratto in poche ore: Zsolt Varga, ungherese naturalizzato italiano, è il primo acquisto della stagione del Posillipo. Classe ’72, un passato in Italia con la calottina di Savona e Cremona, mancino che sa alternarsi anche nel ruolo di centroboa, l’italo-ungherese va a colmare la lacuna provocata dalla partenza di Di Costanzo.  <Era una delle nostre priorità di mercato, quindi il suo arrivo mi soddisfa. Varga è un giocatore eclettico che mi permette di variare sia le posizioni in acqua che il gioco. E’ integro fisicamente e ha una gran voglia di mettersi in evidenza, sono certo che farà bene. Tra l’altro è un elemento di provata esperienza e quindi sarà un punto di riferimento per i più giovani. Insieme a Bencivenga che, mi auguro, alla fine resti con noi> ha detto l’allenatore Silipo.
Varga ha sottoscritto un contratto pluriennale questa mattina nella sede del club, nel pomeriggio è andato via: tornerà a breve per scegliere casa. <Vivo e gioco da un bel pò di anni in Italia – ha commentato Varga – e ho sempre guardato al Posillipo come un punto di riferimento. Per tradizione e valore della squadra, considero questa la squadra meglio attrezzata pere competere con il Recco. Inutile dire che la calottina del Posillipo è sempre stata nei miei desideri da quando sono in Italia: adesso che ci sono, voglio sfruttare al massimo la chance che mi è stata offerta. Come? Contribuendo a confermare il Posillipo ai massimi livelli>. 

C.N. Posillipo

LASCIA UN COMMENTO