Napoli Basket Vomero, Fabio Fossati è il nuovo tecnico

0
517

La società Napoli Basket Vomero comunica che, per la prossima stagione agonistica della serie A1 di basket femminile, la panchina è stata affidata a coach Fabio Fossati. Con il tecnico lombardo, si apre dunque ufficialmente il nuovo ciclo della squadra azzurra, dopo cinque anni esaltanti nei quali Napoli si è saputa imporre alla ribalta del panorama cestistico nazionale ed internazionale: a Fossati, allenatore tra i più vincenti in Italia, ora il compito di confermare ed ulteriormente migliorare quanto realizzato finora, forte della sua profonda esperienza tecnica confermata da una carriera eccellente.

 

Impegno, dedizione, rigore ed una grande passione sono infatti le principali caratteristiche di coach Fabio Fossati, nato a Monza il 28 giugno del 1951. Tecnico di grande carisma, vanta anche un lungo passato da giocatore avendo militato per ben 15 anni nella massima serie tra le fila di Roma, Brescia, Udine, Napoli (alla Febal, stagione ’83-’84) e Bergamo. Al termine della carriera di atleta ha iniziato quindi quella di allenatore assumendo per due anni l’incarico di vice di Arnaldo Taurisano sulla panchina della squadra maschile di Brescia, per diventarne, successivamente, il primo allenatore. Tornato nella capitale, per 3 anni occupa la carica di responsabile del settore giovanile della Messaggero Roma, stagioni che gli danno la carica per tornare su una panchina di livello nazionale e in rapida serie allena in B1 a Ravenna, Cremona e Treviglio. Quindi, il passaggio al settore femminile alla guida proprio del Treviglio, incarico che gli spalanca le porte della serie A1. Nel 2000 approda infatti alla Pool Comense dove vi rimarrà anche per le due stagioni successive finendo col vincere ben 2 edizioni della Supercoppa ed un titolo di Campione d’Italia, oltre a partecipare ad altre 2 finali scudetto. Ma nel suo curriculum non manca neanche una prestigiosa esperienza internazionale vissuta nel campionato 2003/2004, quando va ad occupare la panchina della Dinamo Mosca, formazione con la quale vince la Supercoppa di Russia e partecipa alla Final Four di Fiba Cup conquistandone il terzo posto. L’anno successivo, invece, rientra in Italia per occupare la panchina di Schio dove ottiene da subito quel risultato che fino ad allora non era riuscito a nessun altro allenatore: scudetto e Coppa Italia, successi ribaditi anche nella stagione 2005/2006, oltre alla Supercoppa Italiana sia 2005 che 2006. Premiato per due volte (2002 e 2005) “Allenatore dell’Anno” della massima serie, proprio in questa stagione, lo scorso gennaio, è chiamato alla guida della New Wash Montigarda subentrando a coach Serventi: ma la salvezza della squadra è un traguardo ormai impossibile, con l’addio del team lombardo all’A1 che si materializza proprio al PalaBarbuto contro la Phard il 30 marzo scorso nell’ultima giornata della stagione regolare. Ed è da Napoli che ora Fossati aprirà una nuova pagina della sua già prestigiosa carriera.

«Negli ultimi anni è stato praticamente l’allenatore più vincente in Italia e non poteva che essere la scelta migliore per guidare il Napoli Basket Vomero – commenta soddisfatto il presidente Pasquale Panza -. Con Fossati ed innesti di valore che andranno ad affiancare un’ossatura di squadra già di estremo livello, per cementare un gruppo di qualità e dalla profonda amalgama, da sempre caratteristica vincente, Napoli sarà pronta ad aprire un nuovo ciclo di vertice».

Redazione Napolisoccer.NET (in collaborazione con Ufficio Stampa Napoli Basket Vomero)



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here