Il Napoli non sta a guardare, già allo studio il ricorso da presentare.

9
47

Il Napoli non ha nessuna intenzione di sottostare passivamente all'ennesima "forzatura" delle regole da parte della (in)giustizia sportiva. La società partenopea è già pronta con il ricorso tenuto conto che l'avv. Grassani è già stato consultato dal Napoli per studiare le eventuali azioni da compiere.
Una volta presentato il ricorso bisognerà attendere la giornata di venerdì per verificarne l'esito. L'avvocato Grassani sembra abbastanza fiducioso nel buon esito della vertenza.
Senza nulla togliere alla gravità del gesto, va chiarito che la prova TV può essere considerata unicamente in presenza di determinati e specifici elementi, che nel caso in specie non sembrano esserci. E' proprio sull'inammissibilità della prova TV che probabilmente verteranno le argomentazioni della società partenpoea.
 

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteI laser dell’Olimpico di Roma sono a norma?
Prossimo articoloMattia Grassani (Avv. Napoli): “Presenteremo ricorso d’urgenza”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


9 Commenti

  1. non so quanto possa il migliore ricorso produrre delle facilitazioni ma sono sicuro che è stato tutto premeditato a tavolino anzi nelle ville di arcore ! vergogna e peste a tutti voi !

  2. PROVA TV ANCHE PER IBRAHIMOVIC. Stasera su Striscia la Notizia hanno mostrato delle immagini dove mandava a quel paese l’arbitro e lo chiamava Figlio di p…! A questo punto non resta che invocare “parità di trattamento”, sperando che almeno nel calcio (sic) la Giustizia possa diventare uguale per tutti.

  3. purtroppo lavezzi e’ a un livello civico molto basso stessa cosa per Rosi della roma, aurelio spesso ha sottolineato questa cosa e spesso ha avuto da ridire sui suoi atteggiamenti poco corretti…..rimane il fatto che lavezzi e’ comunque un ottimo giocatore e non e’ cattivo occorrerebbe che qualcuno gli insegni a comportarsi.Tecnicamente anche per me le tre giornate non hanno fondamento in nessuna prova televisiva (anche perche’ dovremmo indagare su migliaia di avvenimenti che succedono in campo) e quindi lavezzi deve giocare ma la multa della societa’ deve essere salata.Caro lavezzi sei un padre di famiglia e un giocatore fondamentale per le sorti di questa squadra non puoi abbassarti a questo livello e non puoi cadere nelle tentazioni di chi aspetta solo un pretesto per metterci fuori dal gioco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here