Cesari (ex arbitro) Prova TV inammissibile, immagini non chiariscono

8
79

Cesari01Intervenuto a Marte Sport Live sulla storica emittente Radio Marte, l'ex arbitro e attuale opinionista di Mediaset Premium, Graziano Cesari, ha detto la sua sull'episodio degli sputi tra Rosi e Lavezzi: "Secondo me la prova tv per Lavezzi non è utilizzabile, le immagine non chiariscono cosa fa il giocatore del Napoli. La confessione di entrambi a livello formale non conta nulla, il giudice sportivo non può mettere agli atti quelle dichiarazioni. A mio parere le immagini non dimostrano niente, squalificare i giocatori sarebbe una forzatura. In caso di prova tv ci deve essere la certezza del fatto, cosa che secondo me non c'è. A mio parere si sputano entrambi, ma il giudice sportivo deve applicare la legge e non interpretarla."

Redazione Napolisoccer.NET – fonte Radio Marte



8 Commenti

  1. hai detto bene caro cesari il giudice sportivo…….ma tosel è un giudice ????

    sportivo ????

    il napoli fa paura ecco perchè il pocho gli danno tre giornate, il pubblico napoletano non può andare in trasferta…. addirittura anche il medico del napoli ammonizione con diffida………

    se voleva squalificare doveva farlo sulla base dei fatti , non dei presunti.

    e poi se devi squalificare se il primo sputa deve prendere di più dell’altro che reagisce.

    ma tosellino evidentemente è milanista o juventino ….. ma noi vinceremo lo stesso nonostante tosellino

  2. Acclarato, dalle immagini e dalle dichiarazioni del dopo partita che Rosi ha iniziato la querelle e quindi è il “provocatore”, perchè dare ad entrambi tre giornate? Perchè non punire Rosi con tre giornate e Lavezzi con due? E’ semplice: perchè, prevenendo le mosse della SSC Napoli, che avrebbe presentato sicuramente ricorso, bisognava fare in modo che il ricorso stesso fosse accettato (in modo che Tosel e soci potessero dimostrare di non avercela col Napoli) ma anche che, nello stesso tempo, Lavezzi non fosse in campo nella sfida del Meazza.
    UBI VIS, IBI IUS: bravo Tosel, anni passati sui libri di Giurisprudenza li posso buttare dentro al cesso…!

  3. CARO CESARI ORMAI E’ RAZZISMO PURO QUELLO DI TOSEL RENDETE PUBBLICO TUTTO QUELLO CHE A FATTO CONTRO IL NAPOLI E NAPOLI RISPARMIANDO IL NORD……CHE VENGA A FARE LE VACANZE A CAPRI…………SI RENDERA CONTO CON CHI HA A CHE FARE (UNO SFOGO DI TIFOSO) MA NO RAZZISTA.

  4. Secondo me tutte le partite andrebbero analizzate minuto per minuto per vedere se c’è qualche prova televisiva. Durante una partita i comportamenti dei giocatori sono a volte anche “brutti da vedere”.
    Anche lo “sputo a terra” o soffiarsi il naso con le dita sui lati dello stesso”. sono cose che danno fastidio e i “cameramen” sono sempre pronti a riprenderli per farceli vedere in Tv, magari poi a casa sgridiamo i bambini perchè sono cose che non si fanno.
    Anche queste persone andrebbero punite o sbaglio?.

  5. DA uno che si chiama Tosel (nord est) cosa vi aspettavate? E’ giusto dare al provocatore e a chi reagisce la stessa punizione? Se qualcuno per strada sputasse in faccia a Tosel, lui come reagirebbe presentando l’altra guancia? Lavezzi ha sbagliato a non controllarsi ma è molto difficile non reagire istintivamente ad un gesto così offensivo della propria dignità.

  6. L, arbitro Cesari è stato il peggiore arbitro durante la sua carriera arbitrale, oggi si permette di dare i voti ai suoi colleghi, è fazioso come un lecca culo che sbava per chi lo paga, vergognati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here