Euro 2008: Tv Svizzera accusa, Uefa censura immagini

0
20

E’ polemica aperta sulla ‘censura’ che l’Uefa applicherebbe per alcune immagini tv dell’ Europeo, in corso di svolgimento sui campi di Svizzera e Austria. Sulla scottante querelle e’ intervenuto anche il direttore generale dell’autorita’ televisiva elvetica (Ssr Srg), Armin Walpen che, in un’intervista pubblicata oggi dal settimanale ‘Sonntags Zeitung’, ha preso posizione contro ogni forma di censura nelle trasmissioni sportive. Secondo Walpen, le immagini mandate in onda delle partite di Euro 2008 verrebbero attentamente analizzate e in parte ‘ripulite’ dall’organismo che gestisce il calcio in Europa, in modo da dare un’idea quasi del tutto ‘positiva’ dell’importante manifestazione calcistica. Niente immagini di fumogeni, bandiere in fiamme e tifosi sul piede di guerra durante la partita Austria-Croazia di domenica scorsa, dunque. Ma solo flash di feste, balli e canti. Secondo il direttore generale della Ssr Srg, le grandi organizzazioni sportive tentano sempre piu’ ”di assicurarsi con produzioni proprie la sovranita’ mediatica delle immagini”. ”Questa situazione e’ davvero preoccupante – ha aggiunto – presentero’ sulla vicenda una memoria scritta all’Uefa”.

Fonte: ANSA

Condividi
Articolo precedenteRiecco Marek Cech, il Napoli ci riprova
Prossimo articoloCalcio: Qualificazione mondiali; perde il Brasile e pareggia l’Argentina
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO