Bisogna saper perdere, ma a Roma qualcuno non sa farlo.

16
16

Il Napoli ieri sera ha dimostrato sul campo dell'Olimpico di Roma, cosi come accadde anche sul prato del San Paolo, di essere superiore alla Roma almeno in questa stagione. Lo dicono i risultati rotondi e senza appello della gara d'andata e di quella di ritorno, lo dice il campo attraverso il gioco mostrato e la netta superiorità sia in casa che in trasferta. Ieri sera il Napoli ha imposto il suo ritmo, i suoi schemi ed ha strameritato la vittoria. Oggi però, sul quotidiano "Il romanista" c'è un editoriale in prima pagina che fa davvero sorridere, abbiamo estrapolato qualche passaggio di quest'articolo a firma di Tonino Cagnucci:
"Questa mattina. Non si nomini nemmeno più per scherzo lo scudetto, adesso non stiamo neanche in Europa League. E non si venga a dire che la Roma ha perso contro una grande squadra: il Napoli Soccer è una squadra che una decina di giorni fa ha preso la sveja dal Chievo, due picchi e a Fuorigrotta. Il Napoli Soccer ieri è stato semplicemente più presente e dentro la partita, ha fatto impunito i suoi comodi fiancheggiato dall’arbitro e da un’intera squadra: la Roma". 
Che dire ci fa sorridere come si preferisce usare Napoli Soccer invece di Napoli, quasi a voler evocare la squadretta che galleggiava in serie C qualche anno fa, ma va bene anche cosi, perchè il Napoli è fiero anche del suo recente passato. Inoltre il riferimento alla sconfitta di Verona è ancora più divertente, visto che la "sveja" ieri l'ha fatta suonare due volte Cavani, ma i calciatori della Roma in campo hanno continuato a dormire!
Bisognerebbe prendere esempio da mister Ranieri…e imparare a perdere.

Alessandro Scetta 

16 COMMENTS

  1. ROMANI DI MER…….
    io ho a che fare tutti i giorni con un romano,è un mio collega,e vi confermo quello che ho scritto prima….è gente del caxxo…fanno bene e sanno tutto solo loro…ancora una dimostrazione di quanto siano vergognosi….dovevano rimanere in 10 (Rosi,fallo di mano volontario,secondo giallo e a casa) anzi in 9 (De Rossi,fallo inutile su cavani dopo che ha calciato la palla) anzi in 8 (cassetti,fallaccio sulla fascia sinistra)e ancora parlano degli arbitri…prenderanno 30 rigori l’anno….non sono affatto sportivi…

  2. Poveretti non sanno che dire !! bisogna capirli battuti in casa dal Napoli che una volta veniva a roma sottomesso ed inpaurito ,
    Romanisti imparate a perdere perche’ con il Napoli vi accadrà spesso e a quel bresciano di nome Casssetti dico che si dovrebbe vergognare , invitare Lavezzi a fare certe cose solo a Napoli dopo che il primo a sputare è stato il
    gentiluomo Rosi , è veramente inverosimile…falso e ridicolo…e tu saresti un nazionale?

  3. E NUN CE VONNO STA ! il Napoli “soccer” ha dominato e la rometta bancaria in attesa di un compratore che nun c’è ha avuto la giusta punizione : cavani cavani e tutti a casa : povera roma come sei scesa in basso e io da romano de roma ,ma di razza generazionale napoletana, quartiere monti il primo quartiere di roma e chi è romano lo sa di che sto parlando (altro che trastevere o testaccio tanto decantati) me ne vergogno ! ma chisssssene frega di quello che possono scrivere sti quattro burini dei castelli . cavani cavani e 2 a 0 e palla al centro e meno male che l’arbitro ha fischiato la fine altrimenti sarebbero stati quattro cavani cavani….che goduria….forza Napoli sino alla fine !

  4. Ma quando si ha la presunzione di scrivere su un pseudo giornale (come il romanista), che comunque dovrebbe fare informazione, sapere che il Napoli Soccer non esiste più dovrebbe essere un dovere…. oh beata ignoranza.

  5. che dire…. quando eravamo la Napoli soccer rinascevamo da un fallimento dovuto a persone imprenditorialmente incapaci, cosa che toccherebbe da anni alla Roma, ovvero fallire e ripartire dalla C, ma chissà quali oscuri poteri calcistico\bancari\americani evitano tutto questo….
    e dalla C siamo risaliti alla A senza dover dire grazie a nessuno.
    RIguardo il sonno della Roma .. beh, bisogna dire che è un pò che dormono, visto che hanno pareggiato col brescia in casa e preso 5 gol a milano, senza contare la sconfitta col napoli.
    Noi non pronunciamo nessuna parola tipo scudetto ma ci godiamo la nostra squadra che è seconda in classifica, e ci godiamo anche le sconfitte col Chievo e con l’ Udinese ed altre, perchè fanno parte del nostro percorso… ricordando anche però che la roma quest’ anno ha lasciato a noi la bellezza di sei punti…quindi… mi sa che conviene a loro darsi la sveglia.. prima che perdano anche l’europa league (e li c’è forte competizione, vedi palermo ed udinese che sono di certo superiori)….
    oggi la roma vale un centesimo… bell’affare per gli americani.

  6. Caro Tonino Cagnucci (mi fa rabbia che ti chiami come me ) che scrivi sul Romanista ma ti rendi conto di quello che hai scritto???? se neghi che il Napoli è una grande squadra che dire della tua piccola, ma veramente piccola
    Rometta?? Dici che l’arbitro ci ha “fiancheggiato”? Guarda, con un travisatore di verità, quale tu sei, è meglio non discuterci, ma non per mancanza di argomenti, unicamente perchè l’indifferenza è il miglior disprezzo. Son ben 10 i punti che ci differenziano in classifica (tanto perdete anche la partita di recupero con il Bologna) e questo qualcosa vorrà pur dire.
    Immagino che domenica “terribile” stai trascorrendo. Intanto per inggannare il tempo cerca di “rosicare” il più possibile. Un saluto dall’alta vetta della classifica. All’anno prossimo.

  7. vorrei rispondere a quelli che non sanno cosa sia la sportivita’…
    per essere una grande squadra cosa bisogna avere in squadra?

    1 campagnaro lavezzi in nazionale argentina
    2 gargano e cavani nazionali uruguayani
    3 maggio nazionale italiana
    4 Amsik nazionale slovacchia
    5 yebda nazionale algerina
    per non parlare di tutti quelli sotto occhio degli osservatori delle nazionali di vari paesi…
    abbiamo il piu’ grande goleador di tutti i tempi….
    abbiamo il piu’ gran giocatore del calcio scuola cioe’ il calcio che si insegna nelle scuole calcio( Amsik)
    abbiamo il miglior fantasista che gioca in italia (lavezzi)
    senza parlare dei due difensori che stanno per esplodere in panchina (ruiz e fernandez)
    ditemi voi cosa deve avere una squadra per essere definita una grande squadra……per non parlate di un grande tattico e motivatore come mazzarri…..

  8. certa gente non bisognerebbe neanche menzionarla…siamo talmente a livello basso che mi sento puzzare come, sicuramente, puzza questo basso(di livello sportivo ma anche intellettivo)egregio signor Tonino Cagnucci!

  9. caro Cagnucci, se devi piagnucolà come li citilucci, sent’a me, cagna mestierucci!!
    i tuoi miseri lupucci han preso dalli ciucci un total di 4 pappinucci quest’annucci!!!

    è vero, il chievo ci ha dato la sveja!! …ma almeno non abbia preso 5 svejje a 1 dal cagliari!!!! e comunque oh, a quanto pare la sveja del chievo c’è servita no!!! GRAZIE CHIEVO!!!!!!!
    e poi Cagnucci, la classifica dice che state a -10 dal Napoli Soccer che se come dici te non è una grande squadra, ma allora voi che siete visto che ce state sotto li piedi a -10…max -7 se (ma non accadrà) doveste vincere il recupero a bologna??? sparring partner?? squadra materasso??
    e dajje su, potevi prendere esempio da Ranieri e mantenere almeno una dignità… ma con questo articolo hai fatto proprio ‘na citilata!!!
    mbah!!
    comunque una cosa ti volevo di…. “arriiiiiiiiiiiiiiivedeeeeeeeeeeerci romaaaaaaaaaaaaaaaa,
    goooooodbye, auuuuurevoireeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee”
    auhauhauhauah!!!!!!!

  10. non sapevo nemmeno l’esistenza del cagnucci…..comunque rosica cagnucci rosica….2 polpette dal napoli soccer andata e ritorno, in fondo giocare contro la roma bastava il napoli soccer e ora faremo giocare il napoli contro le altre squadre di serie A.

    a cagnucci mangiati abbacchio con le fave…….

    forza napoli….

LEAVE A REPLY