Leandro Rinaudo: Non vengo da una grande stagione ma mi sono bene espresso in una difesa a tre

0
68

Prima Zamparini, poi Accardi, poi capitan Tedesco e infine il diretto interessato: "Tra martedì e mercoledì sarò a Milano per la firma e poi convocherò una conferenza stampa nel corso della quale spiegherò tutto". Il matrimonio tra il Napoli e Leandro Rinaudo (25) é vicinissimo al fatidico sì. Stando a quanto afferma il difensore rosanero, la firma é questione di giorni: "Il Napoli mi sta facendo sentire importante e lo sta dimostrando". Da una parte è dura e ammetto che sono un po’ in difficoltà, dall’altra sono felice perché vado in un grande club con tante ambizioni. Oggi – ammette il giocatore intervenuto ai microfoni di Gol di Notte – ho sentito per telefono il direttore Marino e mi ha fatto molto piacere. Ancora non conosco il presidente De Laurentiis che penso di incontrare nei prossimi giorni. Il Napoli è una grande squadra che ha investito molto su giovani molto interessanti. Se hanno puntato su di me – conclude Rinaudo – vuol dire che mi reputano come loro e di questo sono onorato anche se non eslulterò in caso di gol al Palermo".  Interessanti lesue dichiarazioni quando parla della sua stagione appena trascorsa e della sua collocazione tattica: "Il mio campionato non è stato particolarmente positivo ma penso che abbia influito anche il rendimento di tutta la squadra. Non c’è stato un giocatore quest’anno che si è espresso ai massimi livelli e questo perché non è facile fare bene quando tutta la squadra ha delle difficoltà. Io ho sempre giocato da centrale in una difesa a 4 ma in questa stagione con Guidolin in panchina che mi ha fatto giocare sette partite consecutive, ho giocato le mie migliori gare in una difesa a tre. Ritengo che con l’applicazione e con lo spirito di sacrificio si possono ottenere in vari modi buoni risultati. La Nazionale? E’ un mio obiettivo in prospettiva, spero di fare bene con la maglia del Napoli anche in funzione di altri traguardi prestigiosi".   Infine due sogni che si realizzano: quello della fidanzata, salernitana, che potrà vedere più spesso il giocatore che ha rivelato di “coronare il sogno di vestire la maglia del mio idolo Maradona”.

Redazione NapolisSoccer.NET – (Fonte: Napolipress)

Condividi
Articolo precedenteCalcio: Uefa, procedura contro il Porto
Prossimo articoloCalcio, U21: Italia vince torneo Tolone
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here