Supercoppa Italiana senza VAR. E nessuno protesta!

0
3833

La Supercoppa Italiana si giocherà senza VAR nonostante la sperimentazione già più che avviata. 

Un trofeo in gioco, la Juventus in campo…e il VAR scompare. Il Video Assistant Referee non sarà della partita che domani sera assegnerà la Supercoppa Italiana tra Lazio e Juventus allo Stadio Olimpico di Roma. L’esordio dell’aiuto tecnologico è stato infatti posticipato alla prima giornata della Serie A, in particolare alla sfida tra bianconeri e Cagliari in programma sabato 19 agosto alle ore 18.00 all’Allianz Stadium di Torino. 

La decisione è diventata chiara quando, un paio di giorni fa, assieme all’arbitro Massa, agli assistenti Meli e Crispo e al quarto uomo Fabbri, sono stati designati anche gli addizionali d’area, signori Irrati e Damato. In quel momento si è capito che il VAR, cui dovevano essere destinati proprio gli addizionali, non sarebbe stato introdotto in questa edizione della Supercoppa Italiana.

Una decisione che era nell’aria ma che ha lasciato comunque delusi gli appassionati di calcio che si aspettavano un utilizzo, fin da subito, quanto più diffuso possibile della tecnologia che dovrebbe consentire agli arbitri di evitare quanti più errori grossolani possibile. 

Il fatto che nessuno protesti lascia pensare a una decisione tutto sommato condivisa e accettata dai soggetti in gara. Fatto sta che solo pochi giorni fa, nella finale di Supercoppa Europea, l’allenatore del Manchester United Mourinho ha fatto notare che il risultato avrebbe potuto essere diverso se ci fosse stato il VAR attivo. Non stupirà, invece, i tifosi napoletani che ancora hanno vivissimo il ricordo della Supercoppa Italiana 2012 giocata a Pechino. Ma dalla novità del VAR sembra molto difficile si possa tornare indietro. Speriamo di vederla utilizzata sempre, ogni volta possibile. 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here