Renica (ex Napoli): “I valori del Napoli sono importanti, l’allenatore sa lavorare bene”

1
36

renica-alessandroA Radio Crc, nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Alessandro Renica, ex calciatore del Napoli, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Di ricordi con il Napoli ne ho molti, soprattutto con la Roma, che rappresenta la prima squadra del sud. È importate che il Napoli riesca a dare una continuità di risultati con una vittoria sabato sera all’Olimpico. I valori del Napoli sono importanti, l’allenatore sa lavorare bene, conosce il suo mestiere e ha dato un gioco alla squadra. La società azzurra è molto valida e oggi il Napoli raccoglie ciò che ha seminato, speriamo che vada avanti così. Se il Napoli ha investito su Ruiz vuol dire che si crede in questo calciatore e che quindi prima o poi verrà inserito, ma Ruiz ha bisogno di tempo per imparare il calcio italiano, per cui è difficile dire quando e come verrà utilizzato. Posso dire che è comunque un giovane che promette bene. Non bisogna abbattersi quando si perde né esaltarsi quando si vince. Sognare va bene, però è necessario non caricare troppo la squadra. Certo che se le grandi dovessero zoppicare, il Napoli potrebbe sicuramente approfittarne. E se si avverrà questo sogno si tratterebbe di un’impresa straordinaria, in caso contrario un applauso è doveroso perché i ragazzi stanno dando il massimo, soprattutto i difensori di cui se ne parla poco”.
 

Redazione Napolisoccer.NET (Fonte: Radio CRC)
 

1 COMMENTO

  1. Il Napoli sta facendo grandi cose, ma se riuscisse a superare alcuni suoi limiti sarebbe veramente irresistibile: le palle perse da Gargano, i cross sbilenchi di Maggio, nessuno che sappia tirare da lontano e le punizioni dal limite, gestione della palla in difesa per le ripartenze.

LASCIA UN COMMENTO