Campo di calcio di Cuma. Ecco lo stato in cui verte la struttura che il sindaco di Bacoli voleva cedere alla Ssc Napoli

1
22

Si pubblica un video-denuncia, realizzato in data 07.02.2011 dalla redazione di Freebacoli, relativo alle condizioni di assoluta fatiscenza in cui verte la struttura pubblica e comunale del campo da calcio di Cuma.

Tale struttura, in pratica del tutto abbandonata a se stessa da più di cinque anni e non opportunamente gestita, controllata, manutenuta dalle disparate amministrazioni comunali che si sono succedute in città, era un tempo frequentata dalla squadra di calcio “Sibilla Bacoli” (team militante in serie D e che attualmente usufruisce del campo da calcio “Tony Chiovato” in Baia) e da altre numerose realtà sportive locali le quali, a seguito della mancata manutenzione ordinaria e straordinaria di detto impianto pubblico, sono state costrette o ad abbandonare tale attività o, peggio ancora, ad usufruire di impianti sportivi pubblici o privati siti in Comuni diversi da quello di Bacoli;

Per ciò che riguarda l’impianto sportivo l’ex sindaco Antonio Coppola ebbe addirittura ad ipotizzare nel maggio del 2009, che lo stesso sarebbe stato, di lì a poco, preso in gestione dalla Ssc Napoli del presidente Aurelio De Laurentiis. (http://www.napolisoccer.net/6636/bacoli-strizza-locchio-al-napoli/)

Dalle immagini, che si commentano da sole, è possibile ravvisare la distruzione dell’area adibita un tempo a spogliatoio.

CLICCA QUI per visualizzare il Video

Redazione NapoliSoccer.NET

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO