L. Sepe: “L’inno? Le canzoni devono nascere dal cuore”

3
105

Luca Sepe è intervenuto in collegamento telefonico nel corso di “Filo diretto”, la trasmissione di Rtn Tv condotta da Francesco Manno e Carmine D’Argento in onda ogni martedì dalle 19 alle 20.0. Ecco i momenti salienti dell’intervista: “Non sono d’accordo con i tifosi quando sostengono che De Laurentis avrebbe dovuto fare di piu’. Siamo un po’ troppo spesso preda dell’insoddisfazione, dimenticando che la politica societaria ci sta portando a grandissimi livelli. La squadra azzurra costituisce per la città una sorta di
riscatto, aiuta i napoletanI a sopportare meglio tutti i problemi. L’ inno a Gigi D’Alessio? Sono contrario per principio agli inni su commissione, riguardi Gigi o me stesso. Le canzoni devono nascere dal cuore. Il Napoli appartiene al popolo, non certamente a chi comanda. Quando ho scritto la canzone su Cavani non l’ho fatto quando lo acquistammo, a priori. Ho prima aspettato che l’attaccante del Napoli esplodesse e poi ho avvertito l’ esigenza e il piacere di celebrarlo con un mio brano. Su Quagliarella non voglio esprimermi in modo netto: dico solo che era evdente che volesse andare via, quindi è stato meglio cederlo”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Filo Diretto (Rtn TV)



3 Commenti

  1. Ecco bravi, nè tu nè D’Alessio non ci provate neanche a scrivere un inno al Napoli: proporreste sempre un inascoltabile plagio.
    Provate ad ascoltare la canzone ” Le mani” di Eduardo De Crescenzo…….

  2. Bravo Giuseppe, sono pienamento d’accordo con te.
    Solo plagi e portano anche sfiga queste canzoni. Sono degli accattoni e non sanno come farsi i soldi.

    NON VOGLIAMO NESSUN INNO… CI BASTANO I CORI D’AMORE PER IL NOSTRO NAPOLI!

  3. ma è normale che “Arriva Cavani” si sia ispirato a “le mani”!! Chi non la conosce!
    Le canzoni di Sepe sono sempre parodie. Quella di Lavezzi non ricorda Novembre? Maradona no non è “ma l’amore no” di Arisa?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here