“Tre” gol azzurri stendono il Cesena

11
77

napoli-cesena01-2011Le ali partenopee incontenibili e straripanti, confezionano gioco, assist, gol (non visto solo dagli arbitri) e tanta tanta sostanza.
La parola d'ordine oggi era dimenticare in fretta la scialba prestazione di Verona dove i partenopei hanno lasciato campo, gioco e punti ai padroni di casa. Oggi al pronti via la formazione mandata in campo da Mazzarri, in verità rivista in considerazione dei numerosi impegni della squadra tra campionato e Coppa, è sembrata immediatamente viva e decisa a portare a casa il risultato pieno. Il pressing alto di tutti gli effettivi della mediana ha stroncato sul nascere ogni tentativo degli avversari di impensierire De Sanctis. Al pressing si è poi sovrapposto una prestazione a dir poco eccellente di entrambe le ali. Maggio a destra e Zuniga a sinistra hanno letteralmente martellato i dirimpettai romagnoli risultando alla fine decisivi per il risultato. I due sono stati senza dubbio i migliori in campo oggi, collezionando tra l'altro due assist ed un gol, purtroppo non visto dal guardalinee. Non è un caso che la prima azione pericolosa della gara arriva da una combinazione Maggio-Zuniga che al volo di destro spedisce fuori di pochissimo. Poco dopo, ancora l'esterno azzurro destro confeziona un assist al bacio per Cavani che si fa trovare pronto all'appuntamento, siglando così il suo personalissimo 18° gol stagionale. La partita scivola via in verità senza poi offrire grossissimi sussulti fino al minuto n.3 del secondo tempo quando, ancora su cross di Zuniga dalla sinistra, Maggio colpisce di testa insaccando; Antonioli riesce a respingere il pallone quando ormai lo stesso ha superato abbondantemente la linea di porta, Maggio si dispera nel vedere che gli arbitri non hanno accordato il raddoppio agli azzurri. A metà della ripresa c'è tempo per l'inserimento e l'esordio di Rosina per i cesenati e di Mascara per gli azzurri. Il primo cerca qualche spunto senza però essere mai veramente pericoloso mentre il neonapoletano confeziona un assist meraviglioso per Sosa che, appena entrato in campo, segna il suo primo gol azzurro regalando ai 50.000 tifosi azzzurri presenti allo stadio, la certezza dei tre punti. Ora si pensi all'anticipo di sabato sera a Roma. I giallorossi aspettano gli azzurri per rilanciarsi nei piani alti della classifica, ma il Napoli dovrà confermarsi vera outsider dei diavoli rossoneri.

Pino Chianese – Redazione NapoliSoccer.NET

11 Commenti

  1. Sinceramente… Piu’ che vincere noi sono stati gli altri a perdere. Questa volta abbiamo avuto fortuna e serve anche questo visto che non sempre ne abbiamo. Una sola cosa pero’… Quel gargano… Mi dispiace dirlo ma e’ sempre piu’ inguardabile!

  2. mi sembra che l’articolo non sia lo specchio veritiero della partita svoltasi poco fa’ abbiamo vinto tre a zero siamo secondi a tre punti dal grande osannato milan, ma quanta fatica, quanti passaggi sbagliati e quanta stanchezza ho visto in campo: zuniga tanto bistrattato anche da me ha giocato bene ed è stato veramente una spina nel lato sinistro ma s’è pure mangiato due gol, maggio se gioca col fioretto non combina nulla quando affonda con grinta crea il grande passaggio a cavani e il suo secondo gol negatogli dal segnalinee, siamo secondi e questo è quello che conta, abbiamo vinto e questo è l’importante e sosa ha segnato il suo primo gol spero che questo ragazzo di cui ho grande stima si rinfranchi e faccia vedere ai tifosi di cosa sia capace, di quanta classe disponga x il bene del Napoli. saluti.

  3. lk71 ricordati che le grandi squadre si distinguono per qusto vincere anche quando non si gioca bene, e fondamentale prima il napoli vinceva solo se si giocava a 300 all’ora mentre oggi credo che il grippo abbia quasi raggiunto la maturita grazie ragazzi

  4. Gol regolare annullato: spero che il “guarda…linee” non ha svolto bene il suo compito e allora va punito, tenendolo fermo per le prossime gare, così non si ripete.
    Il gol annullato andrebbe dedicato al Mister Del Neri, che dopo la sconfitta di Palermo ha tirato in ballo ancora il gol annullato a Toni, secondo me e …Pistocchi…giustamente annullato dall’arbitro. Era meglio che stesse zitto perchè la juve quel giorno è stata umiliata a Napoli con un secco 3-0.

  5. …. perchè il napoli aha vinto 3a0 …? non è 2a0..?! …. comunque a essere sinceri e realisti a tratti mi è sembrato vi rivedere la lartita con il chievo…?? abbiamo vinto ma non convinto …. o esagero in questa affermazione..gargano gargano …quandè che me lo levano dai @@…… non se ne può più e irritante

  6. se febbraio è il mese no di mazzarri e chiudiamo questo periodo vicino al milan ci divertiamo … con mascara abbiamo qualche soluzione in più e un bravo a zuniga che non stimo ma che sta crescendo anche se tra lui e dossena da sx non arriva mai un gol

  7. Scoperto l’arcano mistero del gol non visto…..
    il guardalinee era collegato con la telecronaca di genoa-milan, per cui, considerato il pareggio momentaneo del milan, ha deciso di non validare il gol del napoli.
    FORZA NAPOLI

  8. ma siete una palla ma avete sempre da commentare ma vi rendete conto qui mi si parla di fortuna ma secondo me voi siete i classici tifosi che vedono solo le partite del napoli se invece vi mettereste a guardare anche le altre vi rendereste conto che il napoli anche avendo una sola squadra le partite le vince sul campo senza autogol rigori inesistenti o gol in fuori gioco queste si che si chiamano fortune e sn quei colossi di cosidette grandi squadre che vincono anche in questo modo immagginate voi……………………………..

  9. Chi avrebbe scommesso all’inizio del campionato che ci saremmo trovati a questo punto secondi in classicfica a tre punti dalla corazzara Milan? Io ancora non credo ai miei occhi. Il Napoli sta facendo molto di più di quanto sia lecito aspettarsi dai valori tecnici dei singoli giocatori. Come mai? Secondo me il merito è di Mazzarri che esprime un gioco non sempre spettacolare ma molto molto redditizio.

  10. Chissà se quel bel tomo di Nicchi e compagnia bella farà riposare (???) quell’altro bel tomo di Pugiotto (assistente di linea che non ha visto il gol regolarissimo di Maggio)? Pensate se ciô fosse successo ai danni del Milan o dell’Inter? Sul quotidiano partigiano di Milano (La Gazzetta dello Sport) ne avrebbero scritto per una settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here