Sosa, il procuratore: “Abituarsi al calcio italiano non è semplice”

11
82

sosa-jose-02-in-azioneA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fabio Bilardo, procuratore del principito Sosa che ha dichiarato:
“Ieri Sosa ha giocato nel suo ruolo, a centrocampo. Abituarsi al calcio italiano non è semplice e ogni calciatore ha i suoi tempi di ambientamento. Sosa deve aspettare il suo momento, e l’allenatore deve impiegarlo nel posto giusto. La sconfitta contro il Chievo, dimostra che il Napoli è dipendente da Lavezzi e da Cavani. Senza uno di questi due calciatori, il Napoli soffre”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Crc
 



11 Commenti

  1. Non credo possa essere così scarso. Sono il primo a dire che non è stato sicuramente un acquisto azzeccato, e che i suoi ingressi non producono quasi mai nulla di buono. E’ inguardabile, in campo va ad un terzo della velocità degli altri, e al momento non è assolutamente proponibile per il nostro campionato. L’unica cosa, è che ha delle grandissime qualità tecniche, secondo me, e forse anche a detta di qualcun altro. Quello che dico io, in questa stagione il suo anno di ambientamento l’ha fatto, e i risultati sono stati pessimi. Però tuttavia sarei curioso di vederlo il prossimo anno, dopo aver fatto tutta la preparazione con Mazzarri e no come quest’anno, dove è stato in bilico per tutto il mese di agosto, e non credo si sia allenato come di dovere.
    Tutto qui, logicamente se non dovessimo riscattarlo non ne farei un dramma, perché fino ad ora non lo ha meritato.

  2. beh…. ed è qui..la sottile differenza tra un campione e un brocco… sosa è scaraso ..panchinaro nel campionato tedesco..a napoli idemx che nun è buon.puo giocare soltanto nel suo paese.poca personalità… mentre yebda ne ha da vendere a sua differenza.

  3. forse vado controcorrente (come al solito) ma a me sosa me piace ….ha classe e sa trattare la palla solo è strano che come argentino mostri poca grinta ha un gran timore di sbagliare ma son sicuro che messo a centrocampo sapra’ illuminare lo stesso vedo tante potenzialita’ in questo giocatore non ancora espresse abbiamo tenuto x anni diversi giocatori che il pallone non sapevano se era rotondo o quadrato…io lo riscatterei e avrei un po + di pazienza. abbiamo bisogno di elevare il tasso tecnico della squadra e non prendere soltanto corridori e recuperatori di palloni . saluti.

  4. solo qualche precisazione….

    no veramente io sono in Inghilterra, poi il sito è Americano perche i server .net sono in America, quindi non siamo in “Italia” e poi io non mi riconosco nella repubblica delle banane e quindi parlo la mia lingua.

  5. Senza se e senza ma è un flop! (anche se mercoledì senza Yebda il mister non aveva scelta)
    Impiegare di più Dumitru invece altro che Lucarelli, a giugno due nomi a caso a…….casa!

  6. Ricordate un certo Menez, l’anno scorso sai quante risate mi sono fatto sapendo che la Roma l’aveva pagato 12 milioni. Perciò, ci sono dei giocatori che hanno bisogno di un pò di tempo per ambientarsi. Sosa riesce a crossare dal fondo in spazi ristretti e tratta la palla come pochi, io direi di aspettare il prossimo anno. FORZA NAPOLI

  7. Che abbia un buon tocco di palla e’ chiaro. Rimane il problema della lentezza stratosferica. Io non credo che il problema sia l’ambientamento. Piuttosto, io vedo una mancanza del cosiddetto ormone della @azzimma. Ergo, Jose’ Sosa non sviluppa questa a stretto giro di posta ho il timore che a Giugno Bigon lo venda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here