Numeri & curiosità di Napoli – Fiorentina

0
545

Sarà Napoli – Fiorentina, in programma domani alle ore 20:45 allo stadio San Paolo, l’anticipo serale della penultima giornata di campionato.

La prima volta che il Napoli e la Fiorentina si sono affrontate in serie A risale all’8 novembre 1931,  8^ giornata del campionato 1931/32.  La partita, giocata alle falde del Vesuvio, si concluse con la vittoria della squadra gigliata con il risultato di 2-0 (52°,  80° Petrone).

Da quel giorno le due squadre si sono affrontate in serie A ben 133 volte. Il tabellino è favorevole alla squadra viola con 51 vittorie contro le 45 del Napoli, 37 sono invece le volte in cui le due squadre si sono divise la posta in palio. Nel corso di questi 133 incontri sono stati totalizzati 308 gol: 140 quelli messi a segno dal Napoli, 168 quelli realizzati dai viola.

Nei 66 incontri disputati alle falde del Vesuvio il tabellino è invece nettamente favorevole agli azzurri con 30 vittorie, 20 pareggi, 16 sconfitte, 83 gol fatti e 64 subiti.

Il 36° incontro dei 64 disputati a Napoli venne assegnato a tavolino. Era il 22 maggio 1977, si giocava la 30^ giornata del campionato 1976/77. Le due squadre erano sull’1-1 e mentre i giocatori partenopei reclamavano un calcio di rigore per atterramento di Massa non fischiato dall’arbitro  Falasca, i calciatori della Fiorentina continuarono a giocare andando in gol con Mimmo Caso. Grazie a quel gol la Fiorentina vinse la partita 2-1. Un episodio che portò i tifosi partenopei a contestare aspramente l’arbitro, addirittura un tifoso azzurro riuscì anche ad invadere il terreno di gioco con l’intento di aggredire il giudice di gara. A seguito di tale episodio, la lega attribuì la vittoria 2-0 a tavolino alla Fiorentina e 1 punto di penalizzazione al Napoli.

La più recente affermazione del Napoli a Fuorigrotta contro la Fiorentina risale all’8^ giornata del  torneo 2015/16,  esattamente al 18 ottobre 2015. In quella occasione gli azzurri si aggiudicarono l’intera posta in palio superando i viola con il risultato di  2-1 (46° Insigne [N], 73°  Kalinic [F], 75° Higuain [N]). 

L’ultima vittoria della squadra gigliata a Napoli risale invece al 23 marzo 2014 in occasione della  29^ giornata del campionato 2013/14. Al triplice fischio la partita si concluse con la vittoria della Fiorentina con un gol siglato all’88° minuto da  Joaquin.

Risale invece al 24 settembre 2011, in occasione della 5^ giornata del campionato 2011/12, l’ultima volta in cui le due squadre si sono divise la palio. Al 90° la partita terminò a reti inviolate.

Molte sono le curiosità che accomunano la squadra partenopea a quella toscana. Entrambe furono fondate nel mese di agosto del 1926: il 1° agosto l’Associazione Calcio Napoli, il 26 l’ACF Fiorentina. Sia la società azzurra che quella viola hanno conosciuto lo spettro del fallimento finanziario: il Napoli nel 2004, la Fiorentina nel 2002. Entrambi i club hanno conquistato 2 scudetti. La squadra gigliata è stata campione d’Italia nel 1956 e nel 1969, il Napoli invece nel 1987 e nel 1990. Proprio contro la squadra viola, il 10 maggio 1987, a Fuorigrotta, nella penultima giornata di campionato, il Napoli, pareggiando 1-1 (28’ Carnevale [N] 38’ Baggio [F] ),  conquistò matematicamente il primo titolo di Campioni d’Italia.

Nel match di andata di questo campionato  le due squadre si divisero la posta in palio con un emozionante 3-3 (23°  Insigne [N], 5° Bernardeschi [F], 67° Mertens [N], 69° Bernardeschi [F], 82° Zarate [F], 93° rig. Gabbiadini [N] ).

Nella partita di domani gli ex saranno Maggio e Sepe che hanno militato nella Fiorentina.

Arbitro dell’incontro sarà Nicola Rizzoli, coadiuvato dagli assistenti Meli e Crispo; Quarto uomo sarà Lo Cicero, mentre gli Addizionali saranno Banti e Mariani.

  Raffaele Campaniello – NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here