Calcio: Gussoni chiude a confronto con la stampa

0
84

"Un’apertura alla stampa per un confronto con l’arbitro a fine partita potrebbe portare al problema che qualcuno chieda la ripetizione della gara in caso di ammissione dell’errore da parte dell’arbitro". Questo il pensiero di Cesare Gussoni, presidente dell’Aia, a margine della consegna della "Panchina d’oro" a Coverciano. "C’e’ grande difficolta’ da parte degli arbitri sull’applicazione della regola del fuorigioco e sulla sua regolamentazione – ha aggiunto – In passato la regola era piu’ chiara e non c’erano problemi sulla sua applicazione". Sul possibile arrivo di direttori di gara stranieri nel campionato italiano, Gussoni ha commentato: "mi sembra una forzatura dire che, essendo un campionato italiano, ad arbitrare debbano essere solo arbitri italiani, ma l’ingresso di fischietti stranieri nel nostro settore arbitrale e’ un qualcosa di cui si devono occupare Uefa e Fifa".

 

Fonte: AGI

Condividi
Articolo precedenteCalcio: Collina “ieri non c’era rigore per l’Inter”
Prossimo articoloCalcio: Consob su Lazio, c’era patto parasociale
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here