OPTA – Napoli unica squadra in Europa ad avere 3 uomini in doppia cifra

1
2512

emp-nap marzo 2017 goal Mertens esultanzaUn interessantissimo dato evidenziato da OPTA, azienda specializzata nella statistica applicata al calcio, mette in risalto ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, la vocazione offensiva del Napoli allenato da Maurizio Sarri. Il Napoli infatti è l’unica squadra, al momento, nei 5 principali campionati europei, ad avere tre giocatori in doppia cifra di marcature. Oltre a Dries Mertens, autore di una splendida stagione condita da 20 gol giocando principalmente da centravanti, abbiamo Lorenzo Insigne che con la splendida doppietta di Empoli ha raggiunto quota 12 reti in campionato, ed infine il capitano Marek Hamsik fermo, si fa per dire, a quota 10 reti a sole cinque marcature dal record storico di Maradona con la maglia azzurra. A tutto ciò si aggiunge Josè Maria Callejon, che arrivato a quota 8 gol in campionato, è anch’egli ormai a due sole realizzazioni dalla doppia cifra.

Il Napoli è arrivato a questo splendido risultato nonostante la cessione di Higuain, detentore del record storico di marcature in Serie A ottenuto l’anno scorso con 36 gol realizzati proprio con la maglia azzurra, e soprattutto nonostante il gravissimo infortunio occorso ad Arkadiusz Milik ad ottobre con la lesione completa del legamento crociato, che sembrava aver segnato irrimediabilmente in modo molto negativo la stagione azzurra. Nonostante tutto ciò, il gioco che Maurizio Sarri ha saputo dare a questa squadra da un anno e mezzo, ha fatto sì che Dries Mertens non facesse rimpiangere né Higuain, né tantomeno Milik, confermando ancora una volta i meriti enormi di questo allenatore che esalta il gioco offensivo della propria squadra a prescindere da quali siano gli interpreti. Ancora una volta una grande vittoria di Maurizio Sarri.

Natale Giusti – NapoliSoccer.Net

 

1 COMMENTO

  1. Questa è sicuramente una bella notizia per il Napoli, anche se rode doppiamente il fatto che questo potenziale non sia stato sfruttato di più in Champions League. OK… anche in campionato, ma lì la corsa al secondo posto è tuttora aperta e quindi me la prendo di meno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here