“I Quadri” di Empoli-Napoli: il migliore e il peggiore secondo la Redazione

2
575

QUADRI.jpgNapoli vittorioso ad Empoli con un finale da brividi dopo avere dominato per tutto il primo tempo, ma i tre punti sono fondamentali per la rincorsa al secondo posto. I Redattori di NapoliSoccer.NET hanno rilasciato i propri giudizi personali sul migliore e il peggiore degli azzurri scesi in campo al Castellani.

Il Migliore: Insigne“Doppietta e ancora una prestazione da leader. Trova giocate e dialogo con i compagni con naturalezza e classe. Lo si rimpiange nei pochi minuti in cui non gioca”

Il Peggiore: Chiriches“Lezioso e pericoloso nel primo tempo, nella ripresa viene coinvolto nell’imbarcata che spaventa i tifosi azzurri. Sembra soffrire molto l’esser schierato sul centrosinistra, dove la presenza di Ghoulam pure non lo aiuta”. (Alberto Francesco Sanci)

Il Migliore: Insigne“Segna due reti e fin quando è in campo l’Empoli fa poco e nulla, per questo motivo si vede poco in fase difensiva. In attacco dialoga bene con i compagni ed è tra i più pericolosi del Napoli”

Il Peggiore: Ghoulam“Si limita al compitino, resta basso e supporta poco la fase offensiva. Commette il fallo che porta al gol l’Empoli al 3-2”. (Vincenzo Capano)

Il Migliore: Insigne“Lotta, corre e fa gol é lui il motore in più del Napoli nelle ultime settimane. Ha messo da parte il nervosismo d’inizio stagione ed ora gioca molto più rilassato e si nota!”

Il Peggiore: Ghoulam – “Le troppe voci di mercato forse stanno distraendo l’algerino, che non riesce a dare il meglio di se durante i 90 minuti. Probabilmente è anche un po stanco”. (Alessandro Scetta)

Il Migliore: Insigne – “Ormai non fa nemmeno più notizia la sua maturità e la sua padronanza nel gestirsi ed essere incontenibile in campo. Il primo gol è un mix di furbizia e calma. La Nazionale adesso deve trovargli per forza una collocazione”

Il Peggiore: Diawara“E’ entrato in campo svogliato e non è accettabile. I veri professionisti devono essere sempre sul pezzo anche se si entra nei minuti di recupero. Gli va perdonato per la sua giovane età” (Patrizio Annunziata)

2 Commenti

  1. Abbiamo vinto ma non sappiamo gestire le partite. Specie con le Squadre minori. Perdiamo letteralmente la testa. Bastavano pochi minuti ancora e avrebbero pareggiato. Se non troviamo la strada giusta, addio sogni di gloria.
    Ma Pavoletti, Milki… Bastava curare Gabbiadini……..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here