Empoli – Napoli 2-3. Le pagelle di NapoliSoccer.NET: Al Napoli basta un tempo. Nel secondo nemmeno scende in campo e finisce con un brivido.

2
752

LEPAGELLE.jpgBrividi a Empoli. Il Napoli ne fa 3 nel primo tempo fallendo perfino un rigore, poi nella ripresa gli azzurri si rilassano e finiscono per mettere a rischio la vittoria costruita nella prima frazione.

Reina: 6 – Oggi non si può dire che non abbia timbrato il cartellino. Salva su un errore di Hamsik che regala una occasione a El Kaddouri, poi subisce il goal dall’ex napoletano e infine nulla può sul rigore di Maccarone che lo spiazza completamente.

Hysaj: 6 – Recupera molti palloni, ancora poco vivo e soprattutto efficace in fase di costruzione. Comunque sufficiente.

Albiol: 6 – Cala vistosamente nella ripresa la sua gara rimane nel complesso sufficiente.

Chiriches: 5 – Non una gran prestazione, la sua. A voler cercare delle attenuanti, si può pensare che non lo aiuti la presenza di Ghoulam dal suo lato, uno che comunque in fase difensiva non è impeccabile. Il rigore del 2-3 è un concorso di colpe tra lui e il francoalgerino

Ghoulam: 5 – Solito Ghoulam, ottimo quando c’è da spingere, meno quando c’è da coprire. Il rigore del 2-3 è opera sua ma l’errore difensivo di Chiriches ne scarica le responsabilità su entrambi.

Allan: 6 – Buona gara del brasiliano, di lotta e di governo, come si sarebbe detto una volta, una decina di palloni recuperati gli valgono la sufficienza

Jorgino: 6- Parte bene, con determinazione e soprattutto facendo quello che gli richiede l’allenatore, copertura e gestione veloce del pallone in massimo uno, due tocchi.    Dal 62′  Diawara: 5 – Impatto inferiore alle attese sull’economia della partita. Da un errore vistosissimo del ragazzino azzurro, che lascia uno spazio enorme alle sue spalle, parte l’azione del 1-3 di El Kaddouri.

Hamsik: 5 – Più errori che soluzioni. Mette El Kaddouri in condizione di far molto male, ma per fortuna Reina salva. Poi commette diverse leggerezze fino a sparire letteralmente dal campo. Giornata no.

Callejon: 6,5 – Gli manca il goal, ci prova, eccome, però non arriva e nel farlo regala a Insigne l’occasione di mettersi in mostra dal dischetto. Per il resto tanta sostanza, tanta corsa, tanti aiuti e palloni preziosissimi distribuiti ai compagni.

Mertens: 7 – Sbaglia un rigore dopo pochi minuti ma si rifà con una magia balistica che porta il Napoli sul momentaneo 0-2.    Dall’83’ Milik: SV –

Insigne: 7- Ancora una doppietta. Grande freddezza nel goal che sblocca il risultato e altrettanta freddeza nell’esecuzione del rigore. Quando dicevamo che dovesse maturare intendevamo proprio questo.  Dal 77′ Giaccherini: SV

 

Domenico Infante – NapoliSoccer.NET

 

2 Commenti

  1. Ho l’impressione che questa squadra abbia bisogno di un eccellente psicologo. Le sue prestazioni sono nella maggior parte dei casi al limite della schizofrenia. I sintomi si ripetono immancabilmente in quasi tutte le partite. E’ come una meravigliosa donna che rovina le serate alzando troppo il gomito e buttando alle ortiche la sua grazia. Fa immensamente male al cuore dei suoi spasimanti tifosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here