Zalayeta diserta l’allenamento

21
50

Una vecchia canzone del dopo guerra recitava …Dove sta Zazá?! Uh, Madonna mia… questo ritornello forse è stato intonato da Donadoni questa mattina quando ha notato che Marcelo Zalayeta non era presente alla seduta d’allenamento e che non c’era nessuna giustificazione o permesso per il giocatore uruguaiano che è in comproprietà tra Napoli e Juventus.
Dunque Zalayeta salta l’allenamento, conseguenza forse anche della sostituzione di domenica che gli aveva lasciato l’amaro in bocca, tanto da ritenere giusto non salutare l’allenatore al momento del cambio. Se Donadoni qualche settimana fa ha dichiarato che tutti i giocatori della rosa sono sotto esame, sembrerebbe che Zalayeta questa volta venga rimandato, si proprio cosi, rimandato a Torino a fine stagione.
Alessandro Scetta – Redazione NapoliSoccer.NET

 

21 Commenti

  1. Ma chi cavolo si crede di essere Zalayeta che vada a zappare la terra così si renderà conto cosa vuol dire il lavoro vero e lavorare.
    Questi viziati del cacchio hanno la fortuna di fare un mestiere bello e ben retribuito e si permettono anche di lamentarsi, addirittura c’è chi dice che napoli non li fà respirare si sentono in trappola non possono passeggiare per la città che vengono assaliti. ci sono lavoratori che ogni giorno vengono assaliti dai propri datori di lavoro che pretendomo sempre di più e minacciano ogni tanto di licenziarli; vengono assaliti guadagnando la modica cifra di euro 750. E questi viziati del cacchio si lamentano del troppo affetto che la gente gli dimostra. ANDATE A ZAPPARE!!!!!!!

  2. Ahahahah grande Sandro! Rimandato a Torino!!! Vai via uallareta! Fa pure lo spocchioo.. Ringrazaci che se non era x noi, facevi ancora la muffa in tribuna. Sosa era flash rispetto a te!

  3. ma che vuole questo mo????vettene alla juve dove non giocavi mai…napoli è l unica squadra che ti ha fatto giocare con continuita’ e tu fai ste cose????vattennnn

  4. x me attualmente è l’attacante più forte che abbiamo, spero ci sia un buon motivo x questa assenza. cmq a me è venuto lo schifo di guardare le partite a voi?

  5. SI PUO’ SALTARE IL LAVORO SE SI HA LA FEBBRE MA NON AVVISARE LA SOCIETA’ E’ UN SINTOMO PIU’ GRAVE CHE ANDREBBE APPROFONDITO E DI SICURO NON FA ONORE NE AL CALCIATORE NE ALLA SOCIETA’, STRANO PERCHE’ ZALAJETA SI E’ SEMPRE COMPORTATO BENE DA QUANDO E’ A NAPOLI E QUINDI QUESTO E’ UN PREOCCUPANTE SINTOMO DI DISTACCO TRA CLUB E CALCIATORI E NON USEREI LA CANZONE A RO STA ZA ZA SOLO PER ZALAJETA MA ANCHE PER RUSSOTTO, DALLA BONA E ALTRI VISTI E POI SCOMPARSI. E RICORDIAMOCI CHE LA SQUADRA DIVENTA DA CHAMPIONS QUANDO LA SOCIETA’ E’ DA CHAMPIONS….
    SERGIO

  6. hai fatto tanto per noi zaza ma onora la maglia e stai zitto!! Io che l’ho sempre difeso da tutti i miei amici che lo consideravano un bradipo,lento,lumaca ecc… Se questo è il tuo comportamento alza i tacchi…

  7. Giocatori ribelli, giocatori che se ne vogliono andare o che non vogliono venire…Il problema deve essere societario, c’è qualcosa che non ci dicono.
    Comunque il futuro è più nero del presente. I giocatori di cui abbiamo sentito parlare non verranno. E saranno costretti a comprare le “scommesse” come Denis all’estero. La vedo male, serve una rifondazione TOTALE, anche perchè il “progetto de laurentis” è FALLITO!

  8. uallareta ma va cac………
    non mi importa nulla se sei bravo (anche se 1 partita su 15 fai bene il resto nulla) ma ci vuole sempre il massimo rispetto.
    tu invece ti comporti da zingaro non e’ la prima volta che fai cosi

    torna a torino!

LASCIA UN COMMENTO