Donadoni: “Buona sgambata, l’impegno è stato serio”

4
19

Al termine della partita, mister Donadoni ha rilasciato, hai microfoni di Sky, le seguenti dichiarazioni, riprese da Napolisoccer.NET: "Adesso ci sono degl impegni difficili contro squadre difficili. Ci servono per prepararci al meglio per la prima di campionato. E’ stata un buon provino ed una buona sgambata. Nel secondo tempo ho cambiato 9 undicesimi, ho visto bene Lavezzi e Quagliarella così come ho visto bene Denis e Hoffer che è un ragazzo interessante che non parla ancora la lingua. De Sanctis ha fatto dei buoni interventi ma deve ancora migliorare sui rinvii da fondo campo. Denis ha fatto tutta la preparazione bene, ha lavorato molto e si sta applicando, è un attaccante. Quagliarella quando è uscito si stava lamentando con il suo compagno in occasione del calcio d’angolo. Hoffer? Continuiamo a chiamarlo Jimmy come piace a lui".

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteDe Laurentiis contestato dalla Curva A
Prossimo articoloQuagliarella: “Grande emozione, peccato non aver segnato”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

4 Commenti

  1. Si vede che la squadra è qualitativamente piu’ forte e mi è sembrato che anche i giocatori lasciassero trasparire nei loro occhi questa consapevolezza di essere piu’ forti dell’anno scorso.
    Nota dolente pero’, ho visto ancora moolti lanci lunghi. E poi un’altra cosa che non mi stanchero’ MAI di dire: ma è possibile che quando uno dei nostri fa il possesso palla al limite destro o sinistro di fondocampo non gli va’ MAI nessuno a dare supporto per prendere il passaggio e crossare in area o cercare l’assist per l’inserimento in area di centrocampisti o punte???
    Se fossi io l’allenatore gli farei il lavaggio del cervello ai miei giocatori.Ma lo sappiamo tutti, fino all’anno scorso avevamo Reja in panchina e poi è arrivato Donadoni e sinceramente non li vedo proprio dei grandi allenatori.

  2. adesso dobbiamo solo liberarci di qualche pippa e siamo a posto,io dico…..regaliamolo ma facciamoli fuori,male che vada si risparmierà almeno sull’ingaggio.

LASCIA UN COMMENTO