Clamoroso in Serie D: La Viribus Unitis perde 6 a 0 contro l’Aprilia

0
17

Brutta debacle esterna per la Viribus Unitis ad Aprilia. Una sconfitta pesantissima per la squadra di Ingenito che cade dopo nove gare utili consecutive in una gara importante per la rincorsa al vertice.I rossoblù rimediano  sei gol dall’Aprilia e si fanno scavalcare in classifica. Una disfatta inaspettata per i sommesi, che interrompono di colpo una scia di risultati positivi e scivolano al quarto posto in classifica. Una sconfitta senza attenuanti, non solo per il risultato tennistico, ma per la prestazione grigia offerta dalla squadra sommese. La squadra di Ingenito, orfana di Mascolo, squalificato, va subito sotto dopo appena un minuto di gioco. Ad aprire le danze è Gentile:   calcio d’angolo battuto da Salese, palla per Siclari, che inventa un cross per Gentile che nel cuore dell’area affollata con una zampata mette il pallone in rete. La viribus resta scossa dal vantaggio e al 20’ arriva il raddoppio dei padroni di casa: assist di Miccicchè, Siclari dalla fascia sinistra entra in area e con un preciso diagonale batte Parisi. Sul 2-0 la Viribu cerca una reazione. Bella apertura di ottobre per Ianniello che va sulla fascia e crossa al centro per Carnicelli, ma l’attaccante rossoblù sbaglia da due passi. La squadra di Ingenito ci prova ancora con Ianniello, ma la sua conclusione lambisce il palo di un soffio. Nel momento migliore degli ospiti al 34’ arriva però l’espulsione di Iorio, che per doppia ammonizione guadagna il cartellino rosso lasciando in 10 la Viribus. E’ il colpo di grazia.  Al 38' ecco il 3-0: cross di Bianchi e perfetto colpo di testa di Siclari,tutto solo in area batte Parisi. Il poker arriva al 40': Bianchi, sugli sviluppi di un calcio di punizione dai 25 metri disegna una traiettoria insidiosa e Parisi può solo restare a guardare. Nella ripresa la Viribus cerca di contenere il risultato ma nel finale l’Aprilia arrotonda il risultato.  Al 39' st Gentile, direttamente su punizione dal vertice sinistro, sorprende Parisi con una conclusione che si spegne all'incrocio dei pali. E poi al 44' uno scatenato Siclari sigla la sua tripletta personale , sfrutta l’assist di Di Mario, entra tutto solo in area e batte Parisi per la terza vola.

Interviste: Grande amarezza per il tecnico della Viribus Ingenito dopo la pesante sconfitta ai danni dell’Aprilia: “ Purtroppo ci è andata male. Una brutta sconfitta in una gara importante. Siamo andati subito sotto in avvio di  gara, poi nel nostro momento migliore, quando potevamo riaprire la gara siamo rimasti in dieci uomini.Oltretutto la seconda ammonizione di Iorio è stata abbastanza ingenerosa. Ci poteva anche non stare il secondo giallo. Poi il 3-0 ci ha tagliato le gambe. Dopo è diventato tutto più difficile. Con un uomo in meno, su un campo pesante e sotto di due gol, non è facile recuperare una partita. Dopo nove risultati utili consecutivi ci poteva anche stare una battuta d’arresto. Certo non con questo risultato. Sono molto dispiaciuto per i nostri tifosi. Oggi erano presenti oltre cento tifosi ad Aprilia, era da tempo che non accadeva, e mi dispiace di averli delusi. Chiediamo scusa ai nostri tifosi e ci mettiamo subito al lavoro per ripartire subito e per mettere alle spalle questa sconfitta. Il campionato è ancora lungo e abbiamo ancora tanto da dire. “ Gli fa eco l’allenatore in seconda Peppe Esposito: “ Un vero peccato interrompere in questa maniera un ciclo positivo di sette vittorie e due pareggi. Questa sconfitta potrebbe essere salutare per noi, ci deve servire come  stimolo.Dobbiamo reagire immediatamente. Il campionato è ancora lungo. In una giornata così grigia, l’unica raggio di sole è il recupero di Fragiello. Dopo un lungo infortunio è tornato in campo, l’abbiamo provato nel corso della gara e sarà per noi un’arma in più per continuare a correre."

Aprilia – Viribus Unitis 6-0

 

Aprilia (4-4-2): Pergamena 6; Oliva  6,5 Bianchi 7 Galluzzo 6,5 Pietrucci 6,5; Salese 6,5 ( 18'st Rossini 6,5) Gentile 8 Siclari 9 Miccicchè 6,5; Branicki 6,5 ( 21'st Cirelli 6,5) Foderaro 6,5 (25'st Di Maio 6,5).

A disp. Di Mario, Franzese, Toto, Fratangeli. All.Castellucci.

 

Viribus Unitis (4-4-2)  Parisi 5; Tartaglia 6 Carotenuto 6 Ianniello 5,5 ( 21'st Fragiello 5,5) Maraucci 5 ; Iorio 5 Ottobre 6 (36'st Sorrentino sv) De  Rosa 6 Fontanarosa 6; Sibilli 6 Carnicelli 5,5 ( 1'st Maccariello 5).

A  disp.: Izzo, Punziano, Palumbo, Esposito G.. All: Ingenito.

 

Arbitro: Pillitteri di Palermo 6

 

Marcatori: 1'pt Gentile, 20'pt e 38'pt Siclari, 40'pt Bianchi, 39'st

Gentile, 44'st Siclari.

Note: Ammoniti: Branicki, Fontanarosa, Maraucci. Espulso: 34'pt Iorio per doppia ammonizione. Spettatori 700. Angoli 8-6 per l'Aprilia. Recupero pt 1'; st 3'.

Roberto Sica – Il Roma

LASCIA UN COMMENTO