Lavezzi show! Cavani ammazza il Bari… Napoli secondo!

2
74

bari-napoli01-2011Vittoria fondamentale per il Napoli al San Nicola di Bari. Risultato secco, 0-2 firmato dall'eccezionale duo Lavezzi-Cavani, che si scambiano assist e marcature. Il Napoli torna solitario al secondo posto, con due punti di vantaggio sulla  "fortunata" Roma e ad un punto dal Milan (che gioca in posticipo serale con il Cesena a San Siro).
Il Napoli sogna, seguito a Bari da almeno duemila appassionati ed irriducibili supporters. Predicava grinta e motivazioni Mazzarri in settimana e i suoi ragazzi non l'hanno deluso. Tutto facile? Assolutamente no!
Contro un Bari ultimo in classifica, che ha impostato la gara sulla fisicità, gli azzurri hanno messo in campo tutta la loro qualità tecnica, e questo alla fine ha fatto la differenza.
Il Napoli di oggi è sembrato una squadra “cattiva”, corta ed attenta, finalmente! Avrà fatto il suo salto di qualità definitivamente? Forse ancora no (siamo scaramantici, ndr), ma la strada imboccata è davvero quella giusta. Cannavaro, Campagnaro e Aronica hanno costruito una diga impenetrabile, contro la quale sono impattati i pochi assalti baresi. Stesso discorso vale per il centrocampo azzurro, dove l'unica nota stonata è la forma del fondista Gargano. Confusi e stressanti i suoi errori a centrocampo, tanto che lo stesso Mazzarri se ne accorge e lo sostituisce. Sostituzione con polemica da parte dell'uruguagio, subito zittito dal tecnico partenopeo. Nessun problema invece nell'attacco atomico: Hamsik, Lavezzi e Cavani fanno paura! Proprio da un Lavezzi in grandissimo spolvero viene la stoccata vincente che porta il Napoli in vantaggio. Punizione dal limite, batte Cavani su tocco di Gargano e il Pocho si inventa un colpo di alta classe che spiazza l'incolpevole Gillet. Dopo il gol il Napoli è stato bravo a non rilassarsi e, seppur controllando la gara con un gran possesso palla, non ha disdegnato di inseguire il raddoppio, con un Lavezzi sempre molto ispirato. Per il raddoppio, però, è mancato il classico e decisivo assist degli ultimi metri.
Si va al riposo in vantaggio e la ripresa sembra la fotocopia del primo tempo, con il Napoli che gestisce il possesso della palla e cerca di far allargare le maglie del Bari che, seppur in svantaggio, continua a difendersi. I pugliesi, che sembrano nervosi e rissosi, non riescono ad impensierire gli azzurri che, anzi, sembrano prendere sempre più consapevolezza della propria forza.
Inizia il walzer delle sostituzioni, Ventura fa entrare Okaka ed Almiron quasi subito mentre Mazzarri sostituisce Hamsik per Yebda e Sosa per Gargano. Ma nuklla cambia nelal dinamica della partita, oggi non c'è nulla da fare, questo Napoli è troppo in palla per un povero Bari, contestatissimo dai suoi tifosi e orfano al 22' del secondo tempo di Parisi espulso giustamente da Mazzoleni.
Quando il Bari prova a dare maggiore continuità alla fase offensiva il Napoli lo punisce e chiude definitivamente la gara: assist di Lavezzi per il Matador Cavani che spedisce il Bari all'inferno.
Due gol e partita in archivio. Domenica c'è la Sampdoria e mercoledì l'Inter nei quarti di Coppa Italia: se l'appetito vien mangiando… abbiamo fame!
 

Gennaro Gambardella



2 Commenti

  1. ha fatto bene mazzarri ha mettere a tacere gargano…capisco che a nessuno piaccia uscire dal campo ma bisogna rispettare anche chi sta in panchina e le scelte dell’allenatore e poi dopo i mille passaggi sbagliati che altro pensava che accadesse? Non ho capito molto la sostituzione di marekiaro…inconcepibile! salvo che non stesse bene ma non sembrava. ad ogni modo come dice il cronista: abbiamo fame e…tanta ! Forza NAPOLI !

  2. bella partita,abbiamo portato a casa i tre punti !!! ma dove sono i GUFI?parlano…parlano…parlano ma dove siete SERGIO-ULISSE-SALSERO uufffaaaa ma vi state a magnà i limoni?ahahahah….poveri ragazzi !!!! Mazzarri nostro valore aggiungo…che duo Lavezzi-Cavani,il goal di tacco di Lavezzi è da playstation !!!
    FORZA RAGAZZI…..NAPOLI è CON TE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here