Caso Mannini: Marino “Sono allibito, è pura follia”

0
28

In merito al ricorso presentato dalla Wada (l’agenzia mondiale antidoping) al Tas, con il quale si richiedono due anni di squalifica per il tornante del Napoli Daniele Mannini, il direttore generale Pierpaolo Marino si è detto alquanto allibito e sbalordito. In un’intervista pubblicata sul Corriere dello Sport le dichiarazioni del dg: "Questa è pura follia. Anche l’avvocato di Man­nini è rimasto sbalordito. Il Coni do­vrebbe difendere la propria senten­za, già applicata al calciatore. Tutti sanno come è andata: Mannini ha soltanto ritardato a presentarsi al­l’antidoping perché il presidente Co­rioni e Serse Cosmi, dopo la sconfit­ta con il Chievo, trattennero a lungo la squadra negli spogliatoi per una ramanzina. Erano i tempi del Bre­scia. Subito dopo però Mannini ha comunque effettuato il controllo, quindi non capisco come si possa ri­chiedere una squalifica di due anni".
Redazione NapoliSoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO